Il torneo challenger di Bergamo Challenger, Copertina

Challenger Bergamo: Ultima wild card a Roberto Marcora. Paire entra come alternates nel main draw

06/02/2015 23:26 8 commenti
Roberto Marcora classe 1989, n.233 ATP - Foto Antonio Milesi
Roberto Marcora classe 1989, n.233 ATP - Foto Antonio Milesi

Livello altissimo per il tabellone preliminare: taglio al numero 421 ATP! In campo otto italiani, molto affascinanti le sfide Trevisan-Lokoli e Napolitano-Pavlasek. In gara anche Flavio Cipolla. Main draw: dentro Paire, ultima wild card a Roberto Marcora.

Un torneo nel torneo. Si possono definire così le qualificazioni del Trofeo FAIP-Perrel di Bergamo (42.500€, Play-It). Il cut-off è stato fissato clamorosamente al numero 421 ATP, un “taglio” che alcuni challenger non hanno nemmeno nel tabellone principale. Tanti giocatori che si sono presentati a Bergamo, dunque, non potranno nemmeno scendere in campo. Con un livello medio altissimo, è normale trovare alcune sfide di qualità superiore. Occhi puntati soprattutto su due match: Trevisan-Lokoli e Napolitano-Pavlasek. Matteo Trevisan, ex grande promessa del nostro tennis, lo scorso anno giocò un ottimo torneo proprio a Bergamo, conquistando i quarti partendo dalle qualificazioni. Non gli manca niente per essere un ottimo tennista e di sicuro sa offrire un grande spettacolo. Ma può fare altrettanto Laurent Lokoli, francese della Corsica che lo scorso anno si è fatto notare al Roland Garros, acciuffando il tabellone principale da numero 406 ATP. Vent’anni compiuti a ottobre, è figlio di un ex calciatore del Paris Saint Germain degli anni 70 e qualcuno lo ha soprannominato “El Loco”. Con il suo gioco d’attacco, ad alcuni connazionali ricorda Jo Wilfried Tsonga.

Attesa anche per la sfida tra Stefano Napolitano (classe 1995) e il ceco Adam Pavlasek, nato nel 1994. Il giovane azzurro, che sta portando avanti la sua crescita in modo graduale (oggi è n. 450 ATP), sfida un giocatore che a inizio anno si è fatto notare alla Hopman Cup di Perth, battendo anche il nostro Fabio Fognini. Pavlasek è noto anche per aver avuto una liason con Petra Kvitova, quattro anni più grande di lui. Nel complesso, l’Italia schiera otto giocatori: oltre ai già citati Trevisan e Napolitano, scenderanno in campo Nicolò Turchetti, Matteo Tondini, Simone Roncalli, Claudio Scatizzi e e Leonardo Maffeis. Senza dimenticare l’eterno Flavio Cipolla, che a 31 anni ha ancora voglia di mettersi in gioco ed esordirà contro il fracese Jules Marie. L’appuntamento è alle 9.30 sia ad Alzano Lombardo che all’Italcementi di Bergamo: i 16 match saranno equamente spartiti. Il tabellone è guidato dal francese Axel Michon e vi trovano spazio giocatori di livello come Jonathan Eysseric, Uladzimir Ignatik e il lituano, ma bergamasco d’adozione, Laurynas Grigelis. Il tabellone principale sarà sorteggiato nella giornata di sabato. A proposito di main draw, l’ex top-25 Benoit Paire ha usufruito dell’ingresso in tabellone come “Alternate” e quindi va ad arricchire il campo di partecipazione. L’ultima wild card, dunque, è andata al lombardo Roberto Marcora, reduce da un buonissimo torneo al challenger di Glasgow.


TAG: , , ,

8 commenti

roberto (Guest) 07-02-2015 10:35

il vincitore del 2014 siè ficcato in un tritacarne (torneo di rotterdam)
forza simone! audaces fortuna……..

8
The winner 07-02-2015 09:31

Ciao

7
Giannino (Guest) 07-02-2015 09:10

Meno male via…rimane comunque un grande amaro in bocca per gran parte delle wc tra main e quali

6
gido 07-02-2015 09:06

..non tutto e’ perduto! Rinsavimento in extremis

5
Alfredo 06-02-2015 23:42

@ LiveTennis.it Staff (#1258240)

Grazie x la risposta staff, nn mi era chiaro, saluti

4
Il Ghiro (Guest) 06-02-2015 23:40

Questa e’ una wc che condivido in pieno.

3
LiveTennis.it Staff 06-02-2015 23:40

@ Alfredo (#1258235)

Era per firmare per le quali e in caso di forfait ad entry list chiusa entra in tabellone il giocatore con il miglior ranking presente nelle quali.

Un abbraccio.

2
Alfredo 06-02-2015 23:37

Vorrei capire ma si puo’ entrare come “Alternate”, se nello stesso torneo nn eri nell’entry list

1

Lascia un commento