Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Borna Coric: “Penso non ci sia una grande diversità tra circuito challenger e Grand Slam”

05/02/2015 09:10 27 commenti
Borna Coric classe 1996, n.91 ATP
Borna Coric classe 1996, n.91 ATP

Abbiamo capito che Borna Coric è un giocatore che adora dialogare con i giornalisti.

In un’intervista il giovane croato, classe 1996, ha dichiarato: “Penso non ci sia una grande diversità tra circuito challenger e Grand Slam, anche nel livello di qualità. Tutto sta nella testa: è molto importante credere di poter vincere”.

“Penso di potermela giocare con chiunque, anche se ancora non penso di poter vincere con tutti i giocatori.
A parte i primi dieci, credo di poter sconfiggere tutti gli altri tennisti del circuito ATP”
.


TAG: , ,

27 commenti. Lasciane uno!

sons of garanganga 05-02-2015 17:37

Infatti ieri stakhovsky lo ha preso a pallettate… Cala giù da sta pianta, boccia…

27
Phoedrus (Guest) 05-02-2015 17:36

Scritto da pastaldente
troppo montato. come del resto anche kyrgios che però ha già due quarti slam. preferisco i vari nishikori e dimitrov a questi nuovi giovincelli

Hai molta ragione. Umiltà, lavoro e poche parole.

26
andre948 05-02-2015 16:12

Un po’ di ragione ce l’ha, alla fine se ci pensate bene negli slam con una partita e un sorteggio prendi tantissimi soldi e 45 punti; in un challenger devi arrivare minimo in finale per prendere i soliti punti, e non ti basta nemmeno la vittoria per i soldi.
Certo che se la giochi con tutti esclusi i primi 10 mi sembra esagerato (parecchio)

25
pastaldente 05-02-2015 14:42

troppo montato. come del resto anche kyrgios che però ha già due quarti slam. preferisco i vari nishikori e dimitrov a questi nuovi giovincelli

24
Tweener (Guest) 05-02-2015 14:23

Coric ha capito che più sui campi, i fan li cerca con le dichiarazioni…
Forse intendeva che può perdere sia nei Challenger che nel circuito Slam? :roll:

23
Phoedrus (Guest) 05-02-2015 14:08

E’ proprio una questione di testa.
Con queste dichiarazioni ha dimostrato di averla da bambino.
Dategli un lecca lecca, così parla meno.

22
borg (Guest) 05-02-2015 14:08

Usciro’ un po’ fuori dal coro ma direi che un fondo di verita’ c’e’ nelle parole del giovane borna. negli slam accedono (attraverso le quali) giocatori anche oltre i 200 atp,cosa che non succede ad esempio nei master 1000. Spesso nei primi turni slam il livello non è proibitivo. ben diverso il discorso del vile denaro! un paio di turni slam equivalgono a non so quante vittorie ch. e cmq meglio un sparaminchiate come coric dei nostri impantanati con le bestiacce dei futures!

21
eunosio (Guest) 05-02-2015 12:17

frasi da ragazzo
è perdonabile, capirà
l’atteggiamento giusto per chi deve crescere è uno solo: zitto e pedala

20
wafer 05-02-2015 11:59

Scritto da cataflic
bene bene…con lui e Kyrgios e aspettando Zverev che è un’altra testa calda, direi che il divertimento è assicurato.

Almeno non avremo piu’ le solite interviste di Federer, Nadal e Djokovic che sembrano dei pupazzi.

19
gattone (Guest) 05-02-2015 11:45

:lol: non ha ancora capito che respect is somethin’ you earn boy e che piu’ parli piu’ saranno cattivi in campo

18
cataflic (Guest) 05-02-2015 11:22

bene bene…con lui e Kyrgios e aspettando Zverev che è un’altra testa calda, direi che il divertimento è assicurato.

17
il luminare (Guest) 05-02-2015 11:14

con Staskosky l’abbiamo visto

16
Hoara 05-02-2015 11:04

Io penso che debba pensarci due volte prima di sparare le sue solite cavolate

15
AureFa (Guest) 05-02-2015 10:56

@ Ktulu (#1256991)

In che senso

14
Ktulu 05-02-2015 10:46

@ DYLAN1998 (#1256929)

Precisissimo!

13
AureFa (Guest) 05-02-2015 10:46

Tra non molto l’italiano Samuele Ramazzotti arriva e ti mangia

12
guidoyouth (Guest) 05-02-2015 10:26

Scritto da andreandre
Son bastate qualche partita di buon livello per montarsi la testa. Fly down

aspetto ancora una “vera” vittoria di peso a livello atp.
sono sicuro che arriveranno ma al momento si è fatto conoscere per aver battuto un nadal impresentabile e un gulbis con la spalla fuori posto.

11
Nick Barrett 05-02-2015 10:23

Scritto da DYLAN1998
Certo che c’è. Uno lo vinci, l’altro no, venendo eliminato al primo turno. È facile..

graaande :grin:

10
andreandre 05-02-2015 10:16

Son bastate qualche partita di buon livello per montarsi la testa. Fly down

9
Palmeria (Guest) 05-02-2015 10:09

Il dritto…..
Soprattutto dal centro del campo.

8
Sinnet (Guest) 05-02-2015 10:08

Baggianate.
La differenza c’è …eccome se c’è.
Conosco dozzine e dozzine di giocatori da challenger che hanno la testa ma non hanno il tennis per competere a livello atp…prendiamo Lorenzi per dirne uno.
Per competere a livello atp serve il tennis prima di tutto e poi la testa per fare un ulteriore salto di qualita’ …poi quando hai un tennis fantastico ma non hai testa puoi comunque fare una carriera alla Fognini …che non mi sembra giochi a livello challenger.

7
guidoyouth (Guest) 05-02-2015 10:07

fossi in lui spenderei meno tempo in proclami e mantenendo intatte le proprie convinzioni lascerei parlare il campo. paragonare challenger e GS… :shock:

6
Andy86 (Guest) 05-02-2015 10:03

Chiudetegli la bocca per favore… ne spara una peggio dell’altra… si è proprio la stessa cosa, stesso livello e stessa pressione che c’è in un challenger.. :smile:

5
Gabriele da Ragusa 05-02-2015 09:58

Diventerà un fenomeno, nessun dubbio. Ma ha iniziato troppo presto ad alzare il gomito e sparare ..e :lol:

4
toleno (Guest) 05-02-2015 09:49

:idea:

3
Ale (Guest) 05-02-2015 09:32

Coric parla troppo secondo me.

2
DYLAN1998 05-02-2015 09:20

Certo che c’è. Uno lo vinci, l’altro no, venendo eliminato al primo turno. È facile..

1

Lascia un commento