Fuori la Halep Copertina, WTA

Australian Open: Sharapova e Makarova si sfideranno in semifinale. Ko Simona Halep (Video)

27/01/2015 08:52 28 commenti
Simona Halep classe 1991, n.3 del mondo
Simona Halep classe 1991, n.3 del mondo

Simona Halep a sorpresa esce di scena nei quarti di finale dell’Australian Open ($aus40.000.000, cemento).
La tennista rumena si è arresa a Ekaterina Makarova, con il risultato di 64 60.

Simona sempre in difficoltà, nel primo set sotto per 0 a 3, con due break, recuperava un break nel quarto gioco e poi aveva a disposizione una palla per il controbreak nell’ottavo gioco.
La russa poi chiudeva senza difficoltà la frazione per 6 a 4, dopo aver tenuto a 30 l’ultimo game di battuta.
La Halep nel secondo set perdeva la battuta nel primo, terzo e quinto gioco e dopo aver mancato nel secondo game, dallo 0-40, tre palle break consecutive e altre due sullo 0 a 3, usciva di scena dalla manifestazione per 6 a 0.

Nessun problema per Maria Sharapova che ha dominato Eugenie Bouchard, con il punteggio di 63 62.

Nella prima frazione Maria metteva a segno i break nel primo ed al nono game, dopo aver mancato sul 3 a 1 già una palla per il doppio break e poi sul 3 a 2, 30-40, annullava due palle del controbreak, prima di chiudere la frazione per 6 a 3.
Nel secondo parziale la Sharapova inseriva il turbo e toglieva il servizio alla canadese nel quarto ed all”ottavo gioco vincendo la partita per 6 a 2.

Makarova e Sharapova quindi si sfideranno nella prima semifinale.



La partita punto per punto

GS Australian Open
E.Makarova [10]
6
6
S.Halep [3]
4
0
Vincitore: E.Makarova



La partita punto per punto

GS Australian Open
E.Bouchard [7]
3
2
M.Sharapova [2]
6
6
Vincitore: M.Sharapova


TAG: , , , , , , , , ,

28 commenti. Lasciane uno!

ginglegel 27-01-2015 15:50

Scritto da Luigi44
Che stesa la Halep…! A parte il fatto che la Makarova è sicuramente in ascesa ed è molto molto solida sia tecnicamente che psicologicamente, credo che Simona sia stata un po’ sopravvalutata, come spesso accade con giocatrici che inanellano una serie di ottimi risultati sia per il fattore “novità” sia perché hanno “fame di sfondare”, sia perché le altre top attraversano periodi un po’ sbiaditi… A mio avviso è senza dubbio un’ottima giocatrice ma non una fuoriclasse.

credo invece che abbia avuto problemi di fragilità psicologica, se hai visto la partita è abbastaza evidente che era molto contratta.
è sorprendente perché l’anno scorso era la sua forza.

28
ginglegel 27-01-2015 15:39

halep fragile psicologicamente, sharapova in super forma

secondo me finale Sharapova-Venus

27
pinkfloyd 27-01-2015 14:20

Scritto da biglebowsky

Scritto da pinkfloyd

Scritto da cercasifuturiroger

Scritto da kenny
Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

è arrivata comunque ai quarti e la Makarova è una gran bella giocatrice, ovvio deve migliorare ancora tanto, ma la base per vincere qualche slam c’è.

Alla vigilia della stagione, il proclama “voglio vincere uno Slam” era affollato come l’ufficio postale nell’ora di punta: Halep, Radwanska, Ivanovic (che comunque l’ha già vinto), Wozniacki e chissà chi altra, tutte candidatasi, auto-candidatasi, più che altro.
Certo, questo è il primo Slam e nemmeno il più importante, se vogliamo, c’è ancora tempo per tutte,
però io continuo a sostenere che, le parole, servono a poco, così come le previsioni futuristiche che, alla fine, hanno poche basi, visto che, per vincere 7 partite consecutive in un Major (che non è un torneo qualunque) bisogna avere risorse di ogni tipo e, a volte, l’apparenza può ingannare a può andare al di là di ogni sorta di previsione e predizione.
Finchè uno non vince uno Slam…non lo vince, c’è poco da dire.

sei molto saggio pink e dici cose che possono sembrare banali ma non lo sono per niente
per una è ancora troppo presto anche se nelle quattro ci arriva sempre (con masha era una semifinale, sostanzialmente), ha solo vent’anni, qualcuna mollerà o prima o poi.
l’altra: mi sa che la superficie era troppo veloce per il suo tennis attuale, forse al roland garros potrebbe avere qualche chance, non dico il prossimo.
molto spesso, poi, i cambi di allenatore provocano più casini che altro, sai a cosa mi riferisco.
al veggente me la ero giocata, l’altra era la “tua” petra, ma lo sai che sbaglio sempre
saluti

Ti ringrazio Lebowski e la stima è reciproca, lo sai :wink:

Sono d’accordo sul discorso “cambio allenatore”, che può non essere determinante, soprattutto quando l’altro è stato ottimo e quando si pensa che, il coach, è quello che fa, o può fare, la differenza.
Alla fine è il giocatore che va in campo e, se questo ha le risorse e le capacità assolute per vincere, prima o poi lo fa.
Poi entrano in ballo veramente tante variabili nel tennis che è difficile prevedere e predisporre.
E questo vale per chiunque :wink:

26
cercasifuturiroger (Guest) 27-01-2015 13:29

@ pinkfloyd (#1250837)

Beh certo, però Simona è giovane, forte e gioca bene. Deve migliorare ancora un pò efare un ulteriore salto di qualità mentale. Io poi mi rifaccio al teorema: se lo slam lo vincono Schiavone e Bartoli ci possono riuscire anche Halep e Wozniacki. Si può fare.

25
biglebowsky 27-01-2015 13:17

Scritto da pinkfloyd

Scritto da cercasifuturiroger

Scritto da kenny
Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

è arrivata comunque ai quarti e la Makarova è una gran bella giocatrice, ovvio deve migliorare ancora tanto, ma la base per vincere qualche slam c’è.

Alla vigilia della stagione, il proclama “voglio vincere uno Slam” era affollato come l’ufficio postale nell’ora di punta: Halep, Radwanska, Ivanovic (che comunque l’ha già vinto), Wozniacki e chissà chi altra, tutte candidatasi, auto-candidatasi, più che altro.
Certo, questo è il primo Slam e nemmeno il più importante, se vogliamo, c’è ancora tempo per tutte,
però io continuo a sostenere che, le parole, servono a poco, così come le previsioni futuristiche che, alla fine, hanno poche basi, visto che, per vincere 7 partite consecutive in un Major (che non è un torneo qualunque) bisogna avere risorse di ogni tipo e, a volte, l’apparenza può ingannare a può andare al di là di ogni sorta di previsione e predizione.
Finchè uno non vince uno Slam…non lo vince, c’è poco da dire.

sei molto saggio pink e dici cose che possono sembrare banali ma non lo sono per niente
per una è ancora troppo presto anche se nelle quattro ci arriva sempre (con masha era una semifinale, sostanzialmente), ha solo vent’anni, qualcuna mollerà o prima o poi.
l’altra: mi sa che la superficie era troppo veloce per il suo tennis attuale, forse al roland garros potrebbe avere qualche chance, non dico il prossimo.
molto spesso, poi, i cambi di allenatore provocano più casini che altro, sai a cosa mi riferisco.
al veggente me la ero giocata, l’altra era la “tua” petra, ma lo sai che sbaglio sempre

saluti

24
ragazzodiferro 27-01-2015 12:46

alla Sharapova basterà arrivare in finale se Serena verrà sconfitta stanotte per andare direttamente a primo posto del ranking ma una volta che non trova Serena in finale a quel punto meglio vincere lo slam. Viceversa se Serena dovesse arrivare in SF spererei che Venus accedesse all’ultimo atto perché sarebbe di sicuro un match inedito e inatteso Venus-Maria

23
marypierce 27-01-2015 12:23

Grande Makarova! Bravissima a rimanere concentrata fino alla fine – cosa che, paradossalmente, non era per niente facile perche’ vedere la Halep scazzata dall’altra parte della rete ti deve per forza mandare un po’ in confusione.

Ho una nuova preferita in questo AO, tifero’ per lei :)
Anche se con la Sharapova sara’ durissima.

22
brizz 27-01-2015 12:10

makarova in gran forma ma mai mi sarei aspettato addirittura un 6-0

21
Shuzo (Guest) 27-01-2015 11:48

Ho l’impressione che questa Makarova a fine anno starà tra le prime 8 e giocherà il master. Se la Russia schiererà lei e la Sharapova in Fed Cup, sarà di nuovo la squadra favorita.

20
fabious (Guest) 27-01-2015 11:37

Deludente la Halep, ci puo’ stare la sconfitta xo’ cosi’ netta no.
Ha grandi potenzialita’ ma chissa se mai riuscira’ a vincere un grande torneo.

19
stefre (Guest) 27-01-2015 11:36

Scritto da pinkfloyd

Scritto da cercasifuturiroger

Scritto da kenny
Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

è arrivata comunque ai quarti e la Makarova è una gran bella giocatrice, ovvio deve migliorare ancora tanto, ma la base per vincere qualche slam c’è.

Alla vigilia della stagione, il proclama “voglio vincere uno Slam” era affollato come l’ufficio postale nell’ora di punta: Halep, Radwanska, Ivanovic (che comunque l’ha già vinto), Wozniacki e chissà chi altra, tutte candidatasi, auto-candidatasi, più che altro.
Certo, questo è il primo Slam e nemmeno il più importante, se vogliamo, c’è ancora tempo per tutte,
però io continuo a sostenere che, le parole, servono a poco, così come le previsioni futuristiche che, alla fine, hanno poche basi, visto che, per vincere 7 partite consecutive in un Major (che non è un torneo qualunque) bisogna avere risorse di ogni tipo e, a volte, l’apparenza può ingannare a può andare al di là di ogni sorta di previsione e predizione.
Finchè uno non vince uno Slam…non lo vince, c’è poco da dire.

D’accordissimo!

18
pinkfloyd 27-01-2015 11:26

Scritto da cercasifuturiroger

Scritto da kenny
Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

è arrivata comunque ai quarti e la Makarova è una gran bella giocatrice, ovvio deve migliorare ancora tanto, ma la base per vincere qualche slam c’è.

Alla vigilia della stagione, il proclama “voglio vincere uno Slam” era affollato come l’ufficio postale nell’ora di punta: Halep, Radwanska, Ivanovic (che comunque l’ha già vinto), Wozniacki e chissà chi altra, tutte candidatasi, auto-candidatasi, più che altro.

Certo, questo è il primo Slam e nemmeno il più importante, se vogliamo, c’è ancora tempo per tutte,
però io continuo a sostenere che, le parole, servono a poco, così come le previsioni futuristiche che, alla fine, hanno poche basi, visto che, per vincere 7 partite consecutive in un Major (che non è un torneo qualunque) bisogna avere risorse di ogni tipo e, a volte, l’apparenza può ingannare a può andare al di là di ogni sorta di previsione e predizione.
Finchè uno non vince uno Slam…non lo vince, c’è poco da dire.

17
Marcus91 27-01-2015 11:25

Scritto da pinkfloyd
Non ho visto la partita ma, 64 60, mi sembra davvero un risultato clamoroso e senza attenuanti per la Halep che, di solito, queste partite a favore di pronostico e non impossibili, le vince quasi sempre.
Evidentemente il fattore S (Slam) è ancora tabù anche per lei.
Ancora una ’90 che non riesce ancora a vincere Major e, adesso, ne è rimasta solo una (la meno accreditata).
Evidentemente Makarova (che si conferma ad ottimi livelli) ha fatto una grande prestazione, anche se poi vedo 10 W e 20 UE e non mi pare il tabellino di chi ha travolto l’avversario.
Vabbè, sarà stata una partita con molti “forced” e con un po’ troppi “unforced” della rumena, 31, che magari non è riuscita a “sfondare” e ha sbagliato un po’ troppo.
Intanto Wim Fissette l’avrà vista questa partita, credo proprio di si…

Io l’ho vista tutta la partita e non è che sia stata una gran partita. La Halep ha sbagliato l’impossibile, ma a me quello che ha più colpito in negativo della rumena è il suo atteggiamento super passivo, non ha mai dato l’impressione di voler riprendere l’incontro, faceva un unforced e poi subito alla battuta senza pensarci ed è successo che abbia fatto subito un df. Proprio una brutta prestazione.
Di contro la Makarova ha giocato un buon match, con degli errori grossolani anche lei, ma intervallati da punti di pregevole fattura.
Alla fine risultato giusto per quello che si è visto sul campo

16
cataflic (Guest) 27-01-2015 11:22

mah…la Halep ha qualcosa che non va a livello mentale, perchè negli slam scioglie con una facilità strana, mentre altrove domina tutte altrettanto facilmente.

15
Ben-Hur (Guest) 27-01-2015 11:15

Come scritto nel live una Sharapova così magra (mai stata grassa, per carità) non si vedeva da anni, è in una forma atletica pazzesca.
Tante palle che anche l’anno scorso non prendeva adesso le prende senza troppa fatica.
Secondo me in questo momento solo le sorelle Williams possono battere la Sharapova.
La Bouchard non ha giocato la sua miglior partita, ma anche oggi si sono visto da lei alcuni colpi da fantascienza, l’appuntamento con la vittoria in uno slam è solo rimandato.
Halep per lunghi tratti al limite dell’indisponenza per gli errori davvero banali.
Vittoria meritata della Makarova, brava e costante, anche se la seminifinale contro la Sharapova mi sembra in questo momento proibitiva.

14
cercasifuturiroger (Guest) 27-01-2015 10:48

Scritto da kenny
Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

è arrivata comunque ai quarti e la Makarova è una gran bella giocatrice, ovvio deve migliorare ancora tanto, ma la base per vincere qualche slam c’è.

13
cercasifuturiroger (Guest) 27-01-2015 10:46

@ panattaforever (#1250757)
E’ tutto vero, anche se la Makarova gioca proprio bene a tennis e soprattutto durante gli slam.

12
Gaz (Guest) 27-01-2015 10:40

L´obbiettivo dichiarato molto modestamente della Halep e´ tornare a singapore,gennaio 2014 4 vittorie 2 sconfitte gennaio 2015 9 vittorie 1 sconfitta,confermando i quarti di finale precedenti.SEMPRE MEGLIO.
Per un il resto ho lasciato un commento sulla pagina dei RISULTATI LIVE…….

11
Tomasz (Guest) 27-01-2015 10:39

Ho visto la Halep molto scazzata. Magari le è successo qualcosa, ma non esiste non sputare l’anima in un quarto Slam. Di contro una Makarova sempre più solida e convincente: seconda semifinale Slam consecutiva, davvero bravissima e top ten strameritata.

10
pinkfloyd 27-01-2015 10:20

Non ho visto la partita ma, 64 60, mi sembra davvero un risultato clamoroso e senza attenuanti per la Halep che, di solito, queste partite a favore di pronostico e non impossibili, le vince quasi sempre.
Evidentemente il fattore S (Slam) è ancora tabù anche per lei.
Ancora una ’90 che non riesce ancora a vincere Major e, adesso, ne è rimasta solo una (la meno accreditata).

Evidentemente Makarova (che si conferma ad ottimi livelli) ha fatto una grande prestazione, anche se poi vedo 10 W e 20 UE :eek: e non mi pare il tabellino di chi ha travolto l’avversario.
Vabbè, sarà stata una partita con molti “forced” e con un po’ troppi “unforced” della rumena, 31, che magari non è riuscita a “sfondare” e ha sbagliato un po’ troppo.
Intanto Wim Fissette l’avrà vista questa partita, credo proprio di si…

9
pazzodicamila 27-01-2015 10:17

Complimenti alla Makarova! Una tennista sempre un po’ nell’ ombra e mai “acclamata” ma che da un anno abbondante a questa parte ha saputo trovare alla grande la sua quadratura. Fa sempre bene negli slam e nei tornei che contano, si e’ presa di diritto la top 10 e in campo e’ sempre molto corretta. Bene cosi’!

8
Woz_ 27-01-2015 10:16

Ma la Sharapova non era finita sul cemento, secondo gli “espertissimi” di livetennis? :roll: :lol:
L’unica (match con la Panova a parte) probabilmente con Venus che sta giocando veramente bene.

7
Phoedrus (Guest) 27-01-2015 10:12

Makarova solidissima e su ogni palla.
L’importanza di giocare dentro il campo.

E forse le torna anche comodo aver perso nel doppio (occasione persa, perché il tabellone era sgombro).

Sarà un osso duro per la Sharapova.

6
radar (Guest) 27-01-2015 10:11

La Halep ha faticato in tutto il torneo, a cominciare dal 1T con Karin.
I segnali non erano positivi e infatti al primo serio ostacolo si è arenata.
Maria è troppo in fiducia ormai: difficile fermarla! :smile:

5
panattaforever 27-01-2015 09:48

Molto deludente la Halep. E’ vero che conferma i quarti dello scorso anno ma, pur se in grande forma, la Makarova deve essere alla sua portata considerato che ha detto più volte di avere grandissime ambizioni per il 2015. Invece è stata non solo sconfitta ma abbattuta. Vedremo come reagirà. La Bouchard con la Sharapova ha dimostrato ampiamente che non ce la può fare e, come nei precedenti, è stata asfaltata ( competitiva solo al RG lo scorso anno )

4
kenny (Guest) 27-01-2015 09:46

Alla prima avversaria di alto livello la Halep viene eliminata nettamente, nonostante lei sia la n° 3 e la russa sia la n°10. Se fosse italiana ci sarebbero già un centinaio di commenti negativi.

3
magilla 27-01-2015 09:22

hai capito le due novità’ del 2014 che botta che hanno preso!

2
Luigi44 (Guest) 27-01-2015 09:10

Che stesa la Halep…! A parte il fatto che la Makarova è sicuramente in ascesa ed è molto molto solida sia tecnicamente che psicologicamente, credo che Simona sia stata un po’ sopravvalutata, come spesso accade con giocatrici che inanellano una serie di ottimi risultati sia per il fattore “novità” sia perché hanno “fame di sfondare”, sia perché le altre top attraversano periodi un po’ sbiaditi… A mio avviso è senza dubbio un’ottima giocatrice ma non una fuoriclasse.

1

Lascia un commento