Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Australian Open: Alexander Kudryavtsev contro i tifosi australiani “Sono degli Animali”

20/01/2015 01:29 4 commenti
Alexander Kudryavtsev classe 1985, n.127 ATP
Alexander Kudryavtsev classe 1985, n.127 ATP

Alexander Kudryavtsev sconfitto nel primo turno dell’Australian Open da Marinko Matosevic in cinque ha rilasciato durante la partita una dichiarazione alquanto pesante sul pubblico del torneo aussie.

“Sono degli animali” ha dichiarato il 29enne russo al giudice di sedia durante le fasi più importanti dell’incontro.

A onor del vero, il Giudice di Sedia è stato costretto a scendere dalla sedia per andare a calmare una piccola parte di spettatori il cui atteggiamento molto rumoroso aveva infastidito Kudryavtsev.


TAG: , ,

4 commenti

Tennisman (Guest) 20-01-2015 15:19

Embè, cosa non hanno dovuto sentire Nishikori a Madrid, Djokovic a Parigi nel 2014 e sempre lui l’anno prima a Londra… questo è il tifo, o ce l’hai pro o contro.

Comunque ho notato che negli anni scorsi il tifo era generalmente più civile e non parlo solo degli AO: anche a Parigi nel 2012 ero rimasto sorpreso dalla civiltà del tifo durante Murray-Gasquet (situazione potenzialmente esplosiva!). Temo stia succedendo quello che purtroppo sta accadendo anche in basket e volley: il tifo sta diventando un po’ troppo ultrà, stile calcio.

4
Shuzo (Guest) 20-01-2015 14:21

Questo episodio mi fa pensare alle tante occasioni in cui il pubblico romano si comportò molto incivilmente tanto da spingere diversi giocatori a non tornare più a giocare al Foro Italico. Lendl, Connors, Borg (pur senza dichiararlo mai, non tornò più a Roma dopo la finale del ’78 vinta contro Panatta). Comunque una volta, un giocatore australiano (che non nomino) dichiarò “Italiani? Pessima gente!”
Direi che è l’ennesima conferma di come sia pericoloso giudicare e generalizzare.

3
magilla 20-01-2015 12:11

ogni paese ha i suoi….

2
sabri1977 20-01-2015 02:11

ogni mondo e’ paese…

1