Australian Open 2015 - Italiani ATP, Copertina, WTA

Australian Open – Dichiarazioni Italiani: Parlano Seppi, Errani, Vinci e Knapp. Dichiara Seppi “Giuro che non lo facciamo apposta” – Sarita “In pratica la preparazione l’ho fatta giocando i primi tornei della stagione”

19/01/2015 11:39 15 commenti
Andreas Seppi classe 1984, n.46 del mondo
Andreas Seppi classe 1984, n.46 del mondo

Queste le dichiarazioni dei giocatori italiani impegnati all’Australian Open.

Andreas Seppi ITA:Giuro che non lo facciamo apposta semplicemente giochiamo praticamente a specchio, siamo molto simili e quindi vengono fuori sempre incontri molto equilibrati. Oggi è stato così nei primi due set, poi nel terzo non ho sfruttato un paio di chance all’inizio e mi è scappato via. Nel quarto ho dominato e sono partito bene nel quinto sfruttando il buon momento. Sono stato lucido nell’annullare quelle due palle break, sul 3-2 e sul 5-4 che lo avrebbero fatto rientrare.
Ricordo di aver giocato un buon primo set contro Chardy, poi lui ha vinto gli altri tre servendo molto bene. Il suo back di rovescio mi dà fastidio, ma da allora non ci siamo più sfidati. Sarà un’occasione per prendermi una rivincita
”.



Roberta Vinci ITA:Ho avuto un po’ di timore quando nel primo set la mia avversaria ha rimontato fino al 5-5, è stato fondamentale chiudere 75. Poi nel secondo set sono stata più incisiva.
Mi trovo molto bene con la nuova racchetta”
.



Sara Errani ITA:Sapevo che avrei fatto fatica ad inizio anno perché purtroppo ho iniziato tardi la preparazione a causa delle due fratture alle costole. Ce ne siamo accorti solo quando si è formato il callo osseo. In pratica la preparazione l’ho fatta giocando i primi tornei della stagione: ora non ho più dolore e da qualche giorno non prendo più antinfiammatori.
E’ un torneo dello Slam, quindi all’esordio c’è sempre un po’ di tensione. Ho cominciato senza strafare, prendendo le misure ad un’avversaria che oltretutto non conoscevo. Ho cercato di essere solida e di non farmi condizionare dal forte vento
”.



Karin Knapp ITA:Ero partita forte ma non ho servito granché bene e quindi ho dovuto lottare su ogni punto facendo il suo gioco. Avessi sfruttato qualche chance avuta in avvio la partita forse sarebbe cambiata. La Halep è una delle giocatrici fisicamente più forti del circuito ed è solida molto solida“.


TAG: , , , , ,

15 commenti. Lasciane uno!

Max (Guest) 19-01-2015 17:46

Scritto da Koko
Per paradosso mentre la Errani va in carrozza con piccole asiatiche la Giorgi ci avrebbe perso giocando centrale e sbagliando l’impossibile. Infatti strafare è errato con avversarie che si appoggiano benissimo se si ritrovano colpacci vicino al corpo perchè l’agilità nel breve non manca loro. Si può dunque affermare che mentre la Giorgi è adattissima alle stangone potenti e pachidermiche che con leve lunghe si impicciano nel breve/centrale la Errani le soffre tantissimo mentre domina agevolmente quelle piccole più di lei che devono saltare per prendere i topponi di Sarita.

In questo si somigliano la Giorgi e la Errani: si trovano molto bene contro giocatrici che giocano il loro stesso gioco (anche se a dire il vero bisogna aggiungere che la Giorgi ha qualche difficoltà in + se la sua avversaria è una sforna-ace come la Kvitova o la Pliskova): sono gli incroci di gioco che le mettono in maggiore difficoltà (a meno che non sfornino la partita perfetta).

15
Buon Rob (Guest) 19-01-2015 17:44

Scritto da andreandre

Scritto da Antonio
La Vinci se ce la mette tutta con la Makarova ha poi un tabellone praticamente aperto!

Oddio…avrebbe la Pliskova che è in formissima

Non mi stupirei infatti di trovare la Pliskova in posizioni altissime a fine anno. Un po’ come ha fatto recentemente la Halep stessa.

14
andrew_the_first (Guest) 19-01-2015 17:28

l’importante è vincere

13
Koko (Guest) 19-01-2015 16:41

Per paradosso mentre la Errani va in carrozza con piccole asiatiche la Giorgi ci avrebbe perso giocando centrale e sbagliando l’impossibile. Infatti strafare è errato con avversarie che si appoggiano benissimo se si ritrovano colpacci vicino al corpo perchè l’agilità nel breve non manca loro. Si può dunque affermare che mentre la Giorgi è adattissima alle stangone potenti e pachidermiche che con leve lunghe si impicciano nel breve/centrale la Errani le soffre tantissimo mentre domina agevolmente quelle piccole più di lei che devono saltare per prendere i topponi di Sarita.

12
peppe78 19-01-2015 15:19

Scritto da Tweener
Che… Sarita! Ha giocato senza strafare e con po di tensione da esordio…pensa se giocava sciolta!

scrivere qualcosa di sensato no?

11
Tweener (Guest) 19-01-2015 14:00

Che…. Sarita! Ha giocato senza strafare e con po di tensione da esordio…pensa se giocava sciolta!

10
brizz 19-01-2015 13:27

avanti così, sono curioso di vedere il derby come andrà a finire; spero vinca flavia

nutro molti dubbi su fognini

9
zedarioz 19-01-2015 12:37

Hanno tutti vinto le partite che dovevano vincere. Seppi ed Errani possono andare avanti ancora, la Vinci è sfavorita ma se la può giocare, Bolelli ha già fatto il massimo e speriamo riesca a portare Roger almeno ad un tie break.

8
leconte (Guest) 19-01-2015 12:34

@Peppe

La Babolat pure drive è piatto 100, pesa 300 grammi, profilo 23,5 26 22,5 mm
La Head Extreme ha piatto 100, pesa 300 grammi, profilo 24, 26, 23 mm.

Dunque le differenze sono evidenti….

7
Dex86 19-01-2015 12:22

Scritto da Antonio
La Vinci se ce la mette tutta con la Makarova ha poi un tabellone praticamente aperto!

la Pliskova di inizio anno non è che lo apra parecchio sto tabellone

6
andreandre 19-01-2015 12:20

Scritto da Antonio
La Vinci se ce la mette tutta con la Makarova ha poi un tabellone praticamente aperto!

Oddio…avrebbe la Pliskova che è in formissima

5
Antonio (Guest) 19-01-2015 11:59

La Vinci se ce la mette tutta con la Makarova ha poi un tabellone praticamente aperto!

4
gigiomaradona (Guest) 19-01-2015 11:57

prima giornata molto buona, solo un piccolissimo rammarico per i 2 break a favore immediatamente ribaltati, ma diciamocelo, sarebbe stato veramente un miracolo che battesse la halep.
speriamo di ripeterci anche domani con altri 4 secondi turni (a proposito, notizie su dolgopolov?)

3
tmtd 19-01-2015 11:56

Quale racchetta usa adesso la Vinci?

2
peppe78 19-01-2015 11:53

la babolat è molto più adatta a Roberta rispetto al padellone che aveva prima.

1

Lascia un commento