Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Venus Williams: “A trentaquattro anni, se oltre alla tanta esperienza si riesce ad essere in forma, ad avere una buona condizione, a colpire bene la palla e, soprattutto, se non si hanno cinque figli, perché smettere?”

11/01/2015 19:36 12 commenti
Venus Willams ex n.1 del mondo
Venus Willams ex n.1 del mondo

Dopo aver avuto la meglio su Caroline Wozniacki nella finale del torneo di Auckland, la trentaquattrenne Venus Williams ha spiegato come la vittoria, più si vada avanti con gli anni, assuma un significato ancora maggiore.

L’ex-numero 1 del mondo, negli ultimi anni, non è stata troppo prolifica in termini di successi, conquistando Dubai nel 2009, 2010 e 2014, Lussemburgo nel 2012 ed Acapulco nel 2009 e nel 2010. Attualmente, la sua bacheca ospita 49 trofei in totale. “E’ intrigante essere ancora qui, una cosa sicuramente positiva”, ha dichiarato la sette-volte campionessa di una prova dello Slam.

“A trentaquattro anni, se oltre alla tanta esperienza si riesce ad essere in forma, ad avere una buona condizione, a colpire bene la palla e, soprattutto, se non si hanno cinque figli, perché smettere? Io non ho bambini, mi muovo ancora bene e gioco al massimo, quindi non esiste nulla che mi possa trattenere dal continuare a competere.”.

Venus sarà da domani alla posizione numero 18 della classifica:”Ovviamente, non potrò giocare per sempre. Spero ed è necessario che qualcuno, ad un certo punto, raccolga il testimone, ma fin quando sarò in grado proseguirò.”.


Edoardo Gamacchio


TAG: ,

12 commenti. Lasciane uno!

Marcus91 (Guest) 12-01-2015 09:45

Scritto da Figologo

Scritto da mirko.dllm
Oltre a fare i doverosi complimenti a Venus Williams,e anche a sua sorella,naturalmente,per questa longevità dimostrata da queste importanti vittorie nel circuito WTA,spalmate in tanti anni davvero,vorrei far notare però,che data l’età,si tende a considerare Venus,quella che si è laureata per prima campionessa,ma in realtà,chi delle due sorelle ha vinto per prima uno Slam,fu Serena agli Us Open del 1999.Forse,almeno nella mia percezione,si crede che Venus abbia preceduto la sorella,oltre che,naturalmente per essere diventata per prima n.1 del ranking WTA,secondo me anche per quella prima finale Slam,giocata da Venus nel 1997 agli Us Open,che proprio sembra dare,almeno secondo me,la percezione che sia stata Venus a diventare per prima campionessa,delle due sorelle,e sempre presente agli ultimi atti nei vari tornei del Grande Slam,molto prima della sorella minore,quando al massimo,la differenza tra le due è di appena due anni,se si considera la prima finale Slam raggiunta,a favore di Venus,però i fatti dicono che Serena precedette la sorella,e fu lei la prima a vincere il suo primo torneo del Grande Slam,con dieci mesi di anticipo circa,con il successo newyorkese targato Serena nel 1999,confrontato con il primo successo Slam sull’erba londinese di Venus nel luglio 2000.

Mirko avevo anch’io un problema analogo.
Tutto era legato alla mia ostinazione nel non volere usare il tabacco.
Poi ho accolto il consiglio di amici e ho iniziato a mischiarla.
Mi è cambiata la vita, ho persino iniziato a vedere la pallina.
Prova anche tu.

ahahahahahahhahaha 😆 😆

12
stefre (Guest) 12-01-2015 09:36

I complimenti a Venus per la sua splendida carriera glieli ho gia`fatti infinite volte, e li confermo anche per la sua ultima vittoria ad Auckland, ma, con tutto il rispetto quell’accenno ai figli poteva risparmiarselo: i figli, per averli, bisogna decidere di farli e questo ad una donna puo` costare la carriera sportiva (a volte purtroppo non solo); quindi non giriamoci intorno, non hai figli perche` hai scelto di privilegiare lo sport (a meno di problemi sanitari , ovvio) e non il contrario; i figli non va bene farli a 50 anni ….

11
Dylan (Guest) 11-01-2015 23:59

Scritto da peter1907
@ mirko.dllm (#1237846)
si può sapere che cosa hai scritto? l’ho riletto circa 3 volte e non si capisce niente.. sembra uno scherzo hahah. 20 righe praticamente senza punti, con virgole piazzate a caso, per esprimere male un unico concetto! Non era facile, bravo
P.S. splendida e immensa Venus, campionessa inimitabile per tenacia e eleganza

Per un momento ho creduto seriamente di essere stupido. Felice di essere stato smentito. 😉

@ mirko.dllm (#1237846)
Io compro tre virgole. 😛

@ Figologo (#1237872)
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!! :mrgreen: :mrgreen:

10
peter1907 11-01-2015 22:08

@ Figologo (#1237872)

hahah 😀 eh già

9
Figologo (Guest) 11-01-2015 22:00

Scritto da mirko.dllm
Oltre a fare i doverosi complimenti a Venus Williams,e anche a sua sorella,naturalmente,per questa longevità dimostrata da queste importanti vittorie nel circuito WTA,spalmate in tanti anni davvero,vorrei far notare però,che data l’età,si tende a considerare Venus,quella che si è laureata per prima campionessa,ma in realtà,chi delle due sorelle ha vinto per prima uno Slam,fu Serena agli Us Open del 1999.Forse,almeno nella mia percezione,si crede che Venus abbia preceduto la sorella,oltre che,naturalmente per essere diventata per prima n.1 del ranking WTA,secondo me anche per quella prima finale Slam,giocata da Venus nel 1997 agli Us Open,che proprio sembra dare,almeno secondo me,la percezione che sia stata Venus a diventare per prima campionessa,delle due sorelle,e sempre presente agli ultimi atti nei vari tornei del Grande Slam,molto prima della sorella minore,quando al massimo,la differenza tra le due è di appena due anni,se si considera la prima finale Slam raggiunta,a favore di Venus,però i fatti dicono che Serena precedette la sorella,e fu lei la prima a vincere il suo primo torneo del Grande Slam,con dieci mesi di anticipo circa,con il successo newyorkese targato Serena nel 1999,confrontato con il primo successo Slam sull’erba londinese di Venus nel luglio 2000.

Mirko avevo anch’io un problema analogo.
Tutto era legato alla mia ostinazione nel non volere usare il tabacco.

Poi ho accolto il consiglio di amici e ho iniziato a mischiarla.

Mi è cambiata la vita, ho persino iniziato a vedere la pallina.

Prova anche tu.

8
peter1907 11-01-2015 21:24

@ mirko.dllm (#1237846)

si può sapere che cosa hai scritto? l’ho riletto circa 3 volte e non si capisce niente.. 😯 sembra uno scherzo hahah. 20 righe praticamente senza punti, con virgole piazzate a caso, per esprimere male un unico concetto! Non era facile, bravo 😆

P.S. splendida e immensa Venus, campionessa inimitabile per tenacia e eleganza

7
Ceren (Guest) 11-01-2015 21:16

VENUS TORNA A RUGGIRE AD AUCKLAND!
Brava, brava, brava Venus! Un nuovo ruggito della pantera d’ebano!
Sono particolarmente felice per questa tua vittoria, che è anche una vittoria contro la subdola malattia cronica che spesso ti limita (inoltre, non ci dimentichiamo: farai 35 anni a Giugno!). Titolo n.46! e…7 a 0 nei confronti con Caroline!

6
mirko.dllm (Guest) 11-01-2015 20:44

Oltre a fare i doverosi complimenti a Venus Williams,e anche a sua sorella,naturalmente,per questa longevità dimostrata da queste importanti vittorie nel circuito WTA,spalmate in tanti anni davvero,vorrei far notare però,che data l’età,si tende a considerare Venus,quella che si è laureata per prima campionessa,ma in realtà,chi delle due sorelle ha vinto per prima uno Slam,fu Serena agli Us Open del 1999.Forse,almeno nella mia percezione,si crede che Venus abbia preceduto la sorella,oltre che,naturalmente per essere diventata per prima n.1 del ranking WTA,secondo me anche per quella prima finale Slam,giocata da Venus nel 1997 agli Us Open,che proprio sembra dare,almeno secondo me,la percezione che sia stata Venus a diventare per prima campionessa,delle due sorelle,e sempre presente agli ultimi atti nei vari tornei del Grande Slam,molto prima della sorella minore,quando al massimo,la differenza tra le due è di appena due anni,se si considera la prima finale Slam raggiunta,a favore di Venus,però i fatti dicono che Serena precedette la sorella,e fu lei la prima a vincere il suo primo torneo del Grande Slam,con dieci mesi di anticipo circa,con il successo newyorkese targato Serena nel 1999,confrontato con il primo successo Slam sull’erba londinese di Venus nel luglio 2000.

5
Panatta (Guest) 11-01-2015 20:20

Allora Roger deve stare attento….perchè di figli ne ha già 4!!!!! :mrgreen:

4
Giovanni 11-01-2015 20:11

Come darle torto 🙂 però Venus, cambia pettinatura

3
pazzodicamila 11-01-2015 19:56

IMMENSA!!!!

2
Luca (Guest) 11-01-2015 19:42

Se riesce ancora a competere ai massimi livelli perché dovrebbe smettere? Forza Venus,tu e tua sorella avete fatto la storia di questo sport!

1