Lemon Bowl 2015 Copertina, Generica, Junior

La carica dei 1436 iscritti. Il Lemon Bowl 2015 entra nel vivo

19/12/2014 15:51 2 commenti
Matilde Paoletti, Tc Perugia, vincitrice di quattro edizioni del Lemon Bowl
Matilde Paoletti, Tc Perugia, vincitrice di quattro edizioni del Lemon Bowl

Il Lemon Bowl 2015 entra nel vivo. Domenica 21 dicembre terminerà la fase di pre-qualificazione per dar spazio alle qualificazioni vere e proprie, in scena dal 27 dicembre all’1 gennaio. Dal 2 al 6 gennaio si farà sul serio, con i main draw delle categorie under 10, 12 e 14, maschili e femminili, che vedranno in campo 32 partecipanti per ogni singolo tabellone. I più piccoli under 8 disputeranno l’ormai classico torneo-raduno su campo ridotto (17,77 x 6,23 m) in conformità ai regolamenti dell’Internation Tennis Federation. Sono già online sul sito www.lemonbowl.it le entry list e i tabelloni delle qualificazioni.

La carica dei 1.436. La trentunesima edizione del Lemon Bowl, più grande torneo giovanile al mondo per campo di partecipazione, vede al via quest’anno 1.436 iscritti. Il dato è notevole, se si considera che nel 2015 è stato cancellato il torneo under 16 così da poter dare ancor più risalto alle categorie dei più piccoli e aumentare la qualità media della manifestazione.

I Protagonisti. Tanti i giovani di interesse nazionale e internazionale presenti nell’entry list del torneo capitolino. Grande attesa per Samuel Vincent Ruggeri (Tc Bagnatica), Samuele Pieri (Tc Bisenzio) e per il figlio d’arte Flavio Cobolli (Tc Parioli), tre ragazzi classe 2002 alla prima apparizione nella categoria under 14 maschile. Nel femminile saranno ai nastri di partenza la campana Federica Sacco (Fireball), vincitrice nel 2014 tra le under 12 nonché campionessa italiana di categoria, la promettente Linda Alessi (Tennis Training Foligno) e Lisa Pigato (Tc Genova). Nella categoria under 12 maschile si prospetta un grande equilibrio, dal quale spiccano i nomi di Giorgio Tabacco (Messina CTV) e Luca Nardi (CooPesaro), campione italiano e vice campione under 11, mentre al femminile gli occhi saranno puntati sulla favoritissima umbra Matilde Paoletti (Tc Perugia), vincitrice di ben 4 edizioni del Lemon Bowl (2010 e 2011 tra le under 8, 2012 e 2013 tra le under 10) che insegue una clamorosa cinquina. I tabelloni principali under 10, la cui entry list è stilata dal Settore Tecnico in mancanza della classifica nazionale, avranno invece una grande incidenza estera: ben 20, dei 37 iscritti stranieri (provenienti da 3 diversi continenti), prenderanno infatti parte al torneo riservato alle classi 2005 e 2006.

Le Prime Sfide del 2015. Il Lemon Bowl, come ogni anno, sarà il primo torneo a disputarsi con le nuove classifiche nazionali. Un vero e proprio termometro della condizione tecnica, tattica e fisica degli atleti in gara, considerando che per molti sarà il primo confronto con una nuova categoria. L’evento si svolgerà al New Penta 2000, sede centrale della manifestazione, con il supporto dei circoli Eschilo 1, Eschilo 2 e Polisportiva Palocco, per un totale di 36 campi di cui 7 indoor.


TAG: ,

2 commenti

Ken_Rosewall 22-12-2014 17:05

ci sarò! :wink: un mio collega accompagnerà ben due pargoletti in campo :mrgreen:

2
manuel (Guest) 19-12-2014 21:59

caspita,più degli abitanti di moimacco. sono davvero affamati di tennis e ciò i piace davvero.

1

Lascia un commento