Ace Cube 2014 Copertina

Ace Cube 2014: I Vincitori

16/12/2014 10:00 6 commenti
Matteo Donati classe 1995, n.426 del mondo
Matteo Donati classe 1995, n.426 del mondo

Grande successo per la quarta edizione degli “ACE CUBE”, i riconoscimenti annuali dedicati al Tennis Italiani assegnati da Spaziotennis.com, il sito diretto da Alessandro Nizegorodcew e Alessandro Mastroluca. Una giuria di 120 addetti ai lavori tra giornalisti specializzati, coach, ex giocatori, preparatori fisici e talent scout, ha votato gli atleti che hanno ottenuto i migliori risultati nel corso della stagione 2014.

Il miglior coach del 2014 è Diego Nargiso. Il campano ha superato per il rotto della cuffia il bravissimo Fabio Gorietti, aggiudicandosi il premio per l’allenatore dell’anno. Nargiso, oltre al rinomato Filip Krajinovic, ha seguito egregiamente i due giovanissimi italiani Gianluca Mager e Andrea Basso, pronti nel 2015 al salto di qualità nei Challenger. “Sinceramente e non per falsa modestia – spiega l’ex Davis-man azzurro – non pensavo di potermela giocare per vincere. In nomination vi erano allenatori di grande esperienza che hanno raggiunto molti risultati importanti, quindi sono molto orgoglioso e sorpreso per questo premio. Sono contento che sia un riconoscimento assegnato dagli addetti ai lavori, perché mi fa capire che sono stimato nell’ambiente e questo mi gratifica molto essendo un coach molto giovane. Ringrazio tutti quelli che credono in me e mando un caro saluto a Fabio Gorietti, augurandogli di poterlo vincere l’anno prossimo. Per quanto concerne i miei ragazzi, come al solito voliamo bassi, perché credo nell’umiltà e nel fatto che i piccoli passi siano quelli che ti premiano alla fine della carriera. Vorrei ringraziare la mia famiglia e in particolare mia moglie Francesca e mio padre Dario, che mi hanno appoggiato nella difficile scelta di tornare sui campi da tennis tre anni fa. Una scelta che spesso mi tiene lontano da loro. Sono veramente felice, grazie a tutti”.

Netta vittoria nella categoria under 21 femminile per Jasmine Paolini, che grazie al 69% dei voti ha conquistato l’ambito Ace Cube “giovanile”.

Nella categoria under 21 maschile il premio è finito nelle mani di Matteo Donati, allievo di Massimo Puci, che sta crescendo in maniera esponenziale anno dopo anno. “Non è stata una stagione del tutto positiva – ha spiegato Donati – perché a causa di alcuni infortuni non ho trovato continuità. Sono comunque riuscito a raggiungere buoni risultati e a migliorare il ranking. Sono molto contento della vittoria dell’Ace Cube under 21, spero di vincere presto anche il premio come Sorpresa Maschile”.

Vittoria piuttosto netta anche per Luca Vanni nella categoria “Sorpresa Maschile”. L’allievo di coach Gorietti ha disputato un 2014 fantastico dopo un grave infortunio (e conseguente intervento chirurgico) occorsogli lo scorso anno. Vanni, partito a inizio stagione oltre il numero 800 Atp, ha chiuso la stagione a ridosso dei Top-100 vincendo ben 7 tornei Futures. “Sono molto soddisfatto per questo premio e ringrazio tutti i giurati. Mi spiace per il mio coach Fabio Gorietti che è andato a un passo dalla vittoria. Vorrà dire che il prossimo anno dovrò fare ancora meglio”. A livello femminile la sorpresa è stata invece Martina Trevisan. La giocatrice toscana, classe 1993, ha ripreso a giocare (dal nulla) dopo 5 stagioni di astinenza e i risultati sono stati immediati: due titoli Itf e numero 568 Wta. “È una grande gioia per me – ha raccontato la Trevisan – soprattutto leggendo i nomi delle passate vincitrici come Camila Giorgi, Roberta Vinci e Karin Knapp. Spero di disputare un grande 2015”.

La redazione di SPAZIOTENNIS.com, guidata da Nizegorodcew e Mastroluca, ha inoltre assegnato un Premio Speciale a Simone Bolelli, per aver particolarmente dimostrato tenacia e convinzione nel recupero dall’intervento chirurgico al polso destro. L’azzurro ha saputo ripartire dai Challenger conquistando ben 249 posizioni in 12 mesi, passando dal numero 304 all’attuale 55esimo posto.

Sul sito www.spaziotennis.com, tutte le informazioni sugli Ace Cube 2014.

6 commenti

Alessandro Nizegorodcew (Guest) 17-12-2014 01:42

@Nonnapapera
Contestare la vittoria di qualcuno è accettabile, l’accusa di “tortina italiana” mi pare invece di cattivo gusto. Non avrei avuto alcun motivo nel falsare i risultati. Anzi, se c’è uno degli under21 a cui sono più legato è Matteo Berrettini, cresciuto nel mio circolo. Tra l’altro è falsa la storia delle 100 posizioni perse. Alla fine ha chiuso (seppur di pochissimo) meglio rispetto a fine 2013, con tanto di best ranking. Purtroppo un paio di brutti infortuni lo hanno rallentato nella seconda parte di stagione ma è comunque arrivati nei Top-300 per alcune settimane. Non pensate sempre al complotto. Semmai la polemica giusta dare poteva essere: “stiamo messi bene se vince il premio di miglior under 21 uno che non ha migliorato la propria classica…” Purtroppo non è stata una grande annata per le nostre “promesse” quali Baldi, Quinzi, Napolitano e Donati. Ma Matteo ha palesato migliorie fisiche e tecniche rilevanti, oltre che picchi di rendimento challenger che gli altri ancora non ha lasciato intravedere. Questa la mia opinione

6
manuel (Guest) 16-12-2014 22:48

interessante

5
gido (Guest) 16-12-2014 20:45

Donati e’ il primo tra i giovani italiani in classifica, nonostante un 2014 assai travagliato. Non mi sembra che il premio per la sua categoria sia immeritato…mi aspetto ulteriori miglioramenti per il 2015, salute permettendo! Un abbraccio a Matteo, buona preparazione e buone feste

4
ric (Guest) 16-12-2014 12:13

@ nonnapapera (#1227028)

Meno male che c’e’ sempre qualcuno che ne capisce …. Ne sai molto piu’ tu di 60 tecnici , ex giocatori , ecc(il 50% dei votanti ) vero ? ma perche’ non hanno chiesto a te invece che perdere tempo con una votazione inutile !! Ma fammi tu il piacere di acccettare il giudizio degli altri invece di crederti onniscente ….( era mica tuo nipote ciccio papero il tuo prescelto ? ahahahahah)

3
chiara (Guest) 16-12-2014 11:16

Grazie per l’articolo!

2
nonnapapera (Guest) 16-12-2014 11:12

Miglior under 21 Donati?Ah,ah,ah,ah,ah……………….Ma fatemi il piacere…………..Ma chi ha votato?Ha perso piu’ di cento posizioni atp ed ha vinto?Incredibile.Il migliore e’ uno solo ma non lo nomino nemmeno tanto per gli addetti ai lavori non serve.Le solite tortine italiane,buone feste a tutti…… :mrgreen:

1