Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Rafael Nadal verso la piena forma. Toni Nadal: “Dicono che per Rafael sia stato uno svantaggio esordire così giovane, però è il contrario. Lo ha favorito”

14/12/2014 13:52 6 commenti
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo
Rafael Nadal classe 1986, n.3 del mondo

Rafael Nadal guarda al 2015 con grande speranza e voglia di rivalsa, dopo essere stato costretto all’inattività per quasi tutta la seconda parte della stagione. Il suo allenatore, Toni Nadal, è apparso molto soddisfatto dalla qualità dei primi 10 giorni di lavoro di suo nipote. “Tutto procede molto bene molto bene. Abbiamo ripreso gli allenamenti e sono scomparsi tutti i dolori. Dopo tanti anni di carriera, cercheremo di dare il massimo in ogni occasione”, spiega al portale Lainformación.

Il fatto che Nadal abbia già accumulato 14 anni da professionista, nonostante la sua carta d’identità indichi appena ’28’, lo rende a tutti gli effetti un veterano del circuito. “Dicono che per Rafael sia stato uno svantaggio esordire così giovane, però è il contrario. Lo ha favorito. Era già un rivale molto pericoloso, a 18 anni, età nella quale suoi colleghi, come David Ferrer, lo erano molto meno. Ci sono tennisti che iniziano a farsi notare molto presto, ed altri più tardi. Non immagino lo stesso Nadal a 33 anni, però la sua carriera parla da sola e lo rende uno dei più forti di sempre”, fa presente.

Secondo Toni, una volta giunta la maturità, un’ottimale condizione fisica conta di più della posizione in classifica. “Se saremo 1, 4, 8 o 28 continueremo a lavorare allo stesso modo. Rafael ha dimostrato di essere forte abbastanza per competere con chiunque, quando in buona salute. Deve essere in forma e giocare bene”, afferma Toni, convinto che Rafa non debba apportare migliorie sotto nessun particolare aspetto.


Edoardo Gamacchio


Fonte: Punto de Break


TAG: , , ,

6 commenti

goran2001 15-12-2014 09:01

Scritto da Ken_Rosewall
Se era competitivo già da adolescente era naturale farlo esordire così giovane.ai posteri l’ardua sentenza

Si infatti; che dovevano fare, tenerlo in congelatore 3 anni e farlo esordire a 18? Un discorso un pò strampalato quello nell’intervista…

6
Ken_Rosewall 14-12-2014 21:47

Se era competitivo già da adolescente era naturale farlo esordire così giovane.ai posteri l’ardua sentenza

5
forzarafa (Guest) 14-12-2014 19:51

Scritto da Roberto
Vamos Rafa!!
Ti aspettiamo !

Anch’io aspetto un grande Rafa

4
Roberto (Guest) 14-12-2014 18:43

Vamos Rafa!!
Ti aspettiamo !

3
Lorinimario (Guest) 14-12-2014 17:14

Sono molto felice di questa notizia rilasciata dal maiorchino, e’ un ottimo stimolo per tornare informissima durante la prossima annata, il 2015. Io mi aspetto un Rafa in ottime condizione fisiche durante il prossimo anno. Vamosssssss!!!!!

2
iox (Guest) 14-12-2014 15:08

Il tennis deve molto a Nadal. Almeno quanto deve a Federer. Entrambi senza l’altro non avrebbero acquisito la capacità di influire sul movimento in modo così imponente.Mi ritengo fortunato di aver vissuto “dal vivo” questo tennis entusiasmante.

1