Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Maria Sharapova sulle regole dell’IPTL: “Ho l’impressione di premere un tasto continuamente sull’orologio”

02/12/2014 09:43 6 commenti
Maria Sharapova classe 1987, n.2 del mondo
Maria Sharapova classe 1987, n.2 del mondo

Maria Sharapova sta partecipando in questi giorni all’IPTL, nella squadra dei Manila Mavericks, al fianco di Andy Murray e Jo Wilfried Tsonga. E i match giocati dalla russa sono stati molto complicati: una sola vittoria, contro Kristina Mladenovic, una sconfitta contro Ana Ivanovic e altre due in doppio misto, nei quali ha fatto coppia con Andy Murray.

Ma, la russa si è trovata poco a suo agio con una delle regole stabilite in questo campionato, il cui obiettivo è quello di rendere il tennis più spettacolare e senza “tempi morti”. La regola in questione è quella del limite massimo di 20 secondi fra un punto e l’altro. A 5 secondi dalla scadenza del limite, viene emesso un segnale sonoro che si ferma solamente quando il giocatore lancia la palla.

La Sharapova è una giocatrice che ama sfruttare tutto il tempo a disposizione fra un punto e l’altro e mette in atto la solita routine prima di servire. E lì, si blocca. Nei suoi incontri, in particolare quelli di singolo, lei ha dovuto fare spesso a che fare con il suono acustico (si ricorda che in caso di superamento dei 20 secondi, la giocatrice al servizio perde il punto).

“Ho l’impressione di premere un tasto continuamente sull’orologio”, ha dichiarato Maria Sharapova in conferenza stampa. E lei non è l’unica partecipante all’IPTL a trovare un po’ assurda la regola dei 20 secondi… Resta il fatto che ciò fa parte delle innovazioni dell’IPTL. Ora, detto questo, questo torneo di esibizione non sarà una specie di “laboratorio” utile per analizzare e poi eventualmente creare nuove norme nei circuiti professionistici?
Lo sapremo solo con il passare del tempo.


Lorenzo Carini


TAG: , , ,

6 commenti

groucho (Guest) 02-12-2014 22:21

Nuove regole da evitare come la peste. L’unica che volevo veder sperimentare era quella del tempo massimo per servire, ma mi ha deluso.

6
Ktulu 02-12-2014 17:18

Anche il power point è una str…zata pazzesca…

5
manuel (Guest) 02-12-2014 17:02

le regole mi hanno convinto tutte tranne quella dello shotout che mi sembra ridicola,potevano fare il tiebreak 10 minuti,decisamente più sensato.

4
Ktulu 02-12-2014 16:03

@ Tweener (#1221150)

Quoto, il tiebreak a tempo è totalmente RIDICOLO.

3
Tweener (Guest) 02-12-2014 15:34

Concordo con ktulu.
Sarebbe stato anche più umano.
A parte questa, speriamo che non si sognino di mettere nel circuito tie break a tempo e deciding point.
Si toglie tutto il fascino della lotta punto a punto con i giocatori che pensano più al cronometro che al gioco.

2
Ktulu 02-12-2014 12:05

Potevano farla di 25 secondi, almeno sarebbe stato un test sulla regola reale…

1