Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Eugenie Bouchard si fa male in allenamento. Forfait all’International Premier Leaugue

27/11/2014 13:55 15 commenti
Eugenie Bouchard classe 1994, n.7 del mondo
Eugenie Bouchard classe 1994, n.7 del mondo

Eugenie Bouchard, 20 anni, ha comunicato il proprio ritiro, all’ultim’ora, dalla International Premier Tennis League, dopo aver riportato un infortunio in allenamento. Sarà sostituita dalla francese Kristina Mladenovic.

Bouchard avrebbe fatto parte della squadra degli ‘UAE Royals’, che venerdì aprirà i battenti mandando in campo, tra gli altri, Novak Djokovic e Caroline Wozniacki.

Lo stesso comitato organizzativo ha ufficializzato la notizia, attraverso un conciso messaggio da parte della tennista: “Sono molto dispiaciuta di non pote partecipare alla IPTL a causa di un infortunio che mi sono procurata questo lunedì”.

Non è trapelata, tuttavia, la natura del problema avvertito dalla canadese.


Edoardo Gamacchio


Fonte: Punto de break


TAG: , , ,

15 commenti. Lasciane uno!

angelo (Guest) 29-11-2014 11:02

Volevo dire Slam o piu’ Slam 😉

15
angelo (Guest) 29-11-2014 01:08

Ok ma io a Genie Bouchard gli auguro e mi auguro, che possa restare nella top ten, anzi, che arrivi piu’ in alto di adesso e che vinca anche un master 😉

14
genie_roger 28-11-2014 20:16

Ma come si fa a dire che Genie deve “difendere” la top10? E’ un discorso che non comprendo ogni volta che lo leggo: ha da difendere punti in 4 (quattro!) tornei in tutto l’anno (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Wuhan), mentre in tutti gli altri tornei ha solo da guadagnare!

13
angelo di falco (Guest) 28-11-2014 19:44

Certo che la situazione per la bouchard è cambiata. Un anno fa era alla ricerca della top ten, della “realizzazione” e lottava per questo, adesso dovrà giocare per restarci, cosa ancor più difficile.
In più due incognite; il coach nuovo e la fragilità di carattere denunciata in varie precedenti occasioni, da superare.

12
Angelo 28-11-2014 10:28

Che sfiga a Linz infortunio qui infortunio che peccato. 😥
Io apprezzai il fatto che andò lo stesso ai Wta Championships nonostante avesse una condizione atletica dopo l’infortunio di Linz a dir poco al 50% tuttavia ha giocato, non è scappata e ha raccolto 3 brutte figure; prova di carattere e maturità. 💡
Lo ripeto Bouchard non è talento purissimo nè tecnico nè altetico ma i suoi colpi anticipati sono l’unica novità tecnica vista dai tempi della Seles; vincerà un paio di Slam?. Potrebbe. 😉
Saviano non più; chi ora?. Non è salutare preparare la stagione senza coach spece dopo l’ottimo 2014. 😀
Ideale sarebbe il grande Ivan Lendl ma non sarà così; waiting for a new coach. 🙄

11
ginglegel 27-11-2014 19:10

è molto bella, e secondo me le piace molto essere bella, basta vedere la sua pagina facebook.
questa è certamente una “bella” cosa, ma per un’atleta del suo livello potrebbe diventare un problema…

10
crapa (Guest) 27-11-2014 18:43

E’ arrivata in alto troppo presto.
D’accordo che la storia del tennis è piena di ragazzine prodigio, che da giovanissime, anche più di Genie, ottengono risultati eccezionali. Alcune di loro hanno scritto la storia, molte di più si sono rivelate delle meteore, sicuramente talentuose, ma pur sempre meteore.
Ecco, la Bouchard è brava, quello che ha ottenuto è tutto meritato, ma da quello che ho potuto vedere, fino ad esso non vedo in lei quel tennis straordinario che le serve per mantenere il ranking, figuriamoci per migliorarlo e vincere i tornei che contano.

9
ginglegel 27-11-2014 17:55

questa è abituata a mentire come una che dà buca a un ragazzo.

“scusate, ma mi devo lavare i capelli”, dirà la prossima volta.

8
Ktulu 27-11-2014 17:20

@ manuel (#1219539)

Evidentemente interessa a molti visto tutti i soldi che ci hanno investito. Penso che gli stadi saranno belli pieni.

7
stefre (Guest) 27-11-2014 17:15

Scritto da Fantumazz
Sinceri auguri a Eugenie.
Colgo l’occasione per una considerazione.
Inizialmente, la Bouchard mi era molto antipatica: mi dava l’idea di una frivola bambolona.
Lentamente, nel corso di quest’anno, ho cambiato idea. Io credo che la Bouchard sia vittima di chi le sta intorno. Certo, si potrebbe obiettare: “Eh, ma coloro che le stanno intorno l’hanno aiutata ad emergere!”. E’ vero. Ma quanto può durare una situazione del genere (e non mi riferisco al ranking)?
Alcune cronache a margine, raccontano del fatto che la Bouchard si muova accompagnata da una squadra di football (metaforicamente parlando). Insomma: se è certo che la Bouchard è arrivata in alto, è anche certo che sulla Bouchard ci mangiano in parecchi.
Contrariamente ai suoi fan che la dipingono come una ragazza determinata e dai nervi d’acciaio, io vedo la Bouchard come una ragazza psicologicamente fragile, o che comunque non ha ancora sviluppato gli anticorpi per reggere la pressione cui è sottoposta e le esagerate aspettative che riguardo a lei sono maturate.
Quest’anno la Bouchard è stata spremuta come un limone. Fossi in lei (o nei genitori, o in chi le vuole veramente bene), approfitterei del divorzio da Saviano per cacciare anche tutti gli altri che hanno scoperto in lei il filone d’oro: ora hanno il volto amico, un domani chissà…
Una impostazione così estrema, infatti, può portare solo a due possibili esiti: o la Bouchard diventa come la Sharapova (leggi: macchina da soldi; ma Masha ha dimostrato di sapersi gestire) oppure scoppia.
In ogni caso, per quel che può valere, a Genie va tutta la mia solidarietà.

Quoto!

6
Fantumazz 27-11-2014 16:55

Sinceri auguri a Eugenie.

Colgo l’occasione per una considerazione.
Inizialmente, la Bouchard mi era molto antipatica: mi dava l’idea di una frivola bambolona.
Lentamente, nel corso di quest’anno, ho cambiato idea. Io credo che la Bouchard sia vittima di chi le sta intorno. Certo, si potrebbe obiettare: “Eh, ma coloro che le stanno intorno l’hanno aiutata ad emergere!”. E’ vero. Ma quanto può durare una situazione del genere (e non mi riferisco al ranking)?
Alcune cronache a margine, raccontano del fatto che la Bouchard si muova accompagnata da una squadra di football (metaforicamente parlando). Insomma: se è certo che la Bouchard è arrivata in alto, è anche certo che sulla Bouchard ci mangiano in parecchi.
Contrariamente ai suoi fan che la dipingono come una ragazza determinata e dai nervi d’acciaio, io vedo la Bouchard come una ragazza psicologicamente fragile, o che comunque non ha ancora sviluppato gli anticorpi per reggere la pressione cui è sottoposta e le esagerate aspettative che riguardo a lei sono maturate.
Quest’anno la Bouchard è stata spremuta come un limone. Fossi in lei (o nei genitori, o in chi le vuole veramente bene), approfitterei del divorzio da Saviano per cacciare anche tutti gli altri che hanno scoperto in lei il filone d’oro: ora hanno il volto amico, un domani chissà…
Una impostazione così estrema, infatti, può portare solo a due possibili esiti: o la Bouchard diventa come la Sharapova (leggi: macchina da soldi; ma Masha ha dimostrato di sapersi gestire) oppure scoppia.
In ogni caso, per quel che può valere, a Genie va tutta la mia solidarietà.

5
manuel (Guest) 27-11-2014 16:25

ha fatto bene ha saltare un esibizione che a nessuno o quasi non interessa per preparare un 2015 al vertice.

4
genie_roger 27-11-2014 15:55

Nooooo. Grave cosa: non per l’esibizione ma per l’infortunio. Spero non sia nulla di grave. In effetti era da qualche giorno di troppo che Genie non postava nulla né su Twitter né su Facebook quindi non la vedo bene…

3
luca (Guest) 27-11-2014 15:32

Potevano evitare questa inutile esibizione..Ma a chi interessa?

2
Kriss69forever 27-11-2014 14:54

Dichiarazione che tradotta vuol dire: “porca miseria mi tocca rinunciare a tutti ‘sti soldi gratis. Vabbè che mi toccava andare in India, ma insomma… ho male da lunedì, ho aspettato oggi per vedere se riuscivo a giocare lostesso un minimo, tanto chissenefrega, ma proprio nun posso…”

1