Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Boris Becker motivatore di Novak Djokovic: “Batti tutti i miei record, gli dico”

26/11/2014 12:48 11 commenti
Boris Becker ex n.1 del mondo - Allena Novak Djokovic
Boris Becker ex n.1 del mondo - Allena Novak Djokovic

Grazie alla performance londinese, Novak Djokovic ha messo in ghiaccio il primato mondiale ed ha conquistato il quarto titolo alle ATP Finals. Nelle dinamiche interne al suo team, tuttavia, la questione ha assunto anche un secondo risvolto: il serbo ha superato i tre trionfi di Boris Becker (1988, 1992 e 1995) e si è portato ad un solo successo di distanza da quota 49 titoli, presieduta da quest’ultimo.

“Uso questo fatto per motivarlo, ovviamente. ‘Batti tutti i miei record’, gli dico”, ha spiegato Becker rispondendo alle domande del quotidiano tedesco Bild.

Becker è entrato a far parte della equipe di Djokovic ad inizio stagione e, nonostante saltuari momenti di tensione, il saldo generale è senz’altro positivo: “Al nostro anno darei un 10. E’ stato colmo di successi. Merito di tutti. Senza l’appoggio di Marian Vajda, io avrei fallito nel mio compito”, ha fatto presente Becker.

“Per Novak, è stato un anno di grandi cambiamenti: si è sposato, è diventato padre. Ed una gravidanza non è sempre tutta rose e fiori. Lo dico per esperienza. Lui, però, è stato bravissimo a gestire la situazione. Sa quanto una vita privata stabile possa essere la chiave per rendere bene, professionalmente. Ed a livello sportivo, nessun altro giocatore si è espresso ai suoi livelli durante la stagione”, ha aggiunto il tedesco.

Eppure, i primi scampoli di 2014, per Djokovic, erano stati leggermente irrequieti. Lo stesso tennista ha ammesso come “la piena complicità” con Becker sia stata raggiunta gradualmente. Il tedesco, dal canto suo, non ha mai prestato l’orecchio alle critiche esterne:
“Non mi riguarda. Non devo dimostrare nulla a nessuno. Non ho accettato questo lavoro per fare amicizia. A dire la verità, nulla di quanto dicano mi influenza”.

Guardando al futuro, le idee sono chiare: “L’obiettivo, per il 2015, sarà mantenere la prima posizione e vincere tornei dello Slam. Il Roland Garros, tuttavia, è abbastanza in alto nella lista dei desideri…”.


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

11 commenti. Lasciane uno!

fabrizio (Guest) 27-11-2014 18:58

È vero Becker non ha molti record e sicuramente Nole vincerà più di lui a fine carriera, inoltre come coach la sua bravura è discutibile ma a deridere quello che volente e nolente ha cambiato il tennis negli anni 80 be forse non avete vissuto quella era straordinaria e non avete visto giocare un Campione straordinario che tennisticamente parlando era molto più completo di un Sampras per esempio. Io sarò pure di parte perché Boris ha cambiato le mie passioni sportive (fino ad allora il tennis era a me sconosciuto) ma di certo conosco bene il tennis da quegli anni fino ad oggi a dispetto di qualcuno di voi che lo conosce a malapena.

11
Roger Rose (Guest) 26-11-2014 21:57

con le donne?

10
Sylvandor (Guest) 26-11-2014 20:25

Non è vero che non è cambiato nulla nel suo stile di gioco: i dati dimostrano che scende più a rete di quanto non facesse in passato. Inoltre ha messo a punto il back che rimane un colpo costruito ma ora è decisamente più efficace di qualche anno fa e lo stesso Djokovic ha detto che è stato leggermente modificato e accorciato il movimento del servizio, che infatti è più incisivo. In un anno, oltre a 7 tornei, 2 finali slam e la riconquista del numero 1, non mi sembra poco.

9
massimiliano (Guest) 26-11-2014 19:15

@ Mariuz (#1219188)

hai ragione, Boris beve troppa birra…. :smile:

8
Raul Ramirez (Guest) 26-11-2014 16:25

Ha un altro record a Wimbledon: fare un figlio senza…..

7
Ken_Rosewall 26-11-2014 15:50

@ Mariuz (#1219188)
diciamo che il ragazzone tedesco ha nostalgia del tempo glorioso che fu :wink: ed ora che ha avuto il privilegio di essere vicino ad un ragazzone serbo con una testa superiore, come dire, ci sforma :???: (sa bene che Nole vincerà decisamente di più)

6
Mariuz (Guest) 26-11-2014 14:47

Batti tutti i miei record? .. ma che record ha? delle maggiori sconfitte su terra rossa? A parte il più giovane vincitore di Wimbledon non ne conosco altri di record..

5
manuel (Guest) 26-11-2014 14:46

becker a inizio anno ha dato soltanto confusione a gioco di djokovic,ma ora che i due si sono aggiustati saranno ancora più difficili da battere spero che djokovic giochi male il 2015,da tifoso di federer.

4
atp (Guest) 26-11-2014 14:36

Concordo pienamente con Ken Rosewall la sua presenza al fianco di Novak è di una inutilità disarmante.
Secondo me è lui che paga Djokovic per farsi vedere al suo angolo!!!!

3
Ken_Rosewall 26-11-2014 14:03

Dal mio punto di vista Becker non ha dato e non darà nessun valore aggiunto a Djokovic.Non capisco neanche perché lo abbia ingaggiato :neutral:

2
PingPong 26-11-2014 13:14

Una nota di grammatica: non abusate della “d” eufonica quando non serve…

1

Lascia un commento