Il torneo challenger di Andria Challenger, Copertina

Challenger Andria: Pietro Licciardi ai quarti senza giocare. Stefano Travaglia eliminato al secondo turno

20/11/2014 21:15 110 commenti
Risultati e News dal torneo challenger di Andria
Risultati e News dal torneo challenger di Andria

Questi i risultati con il Livescore dettagliato del torneo challenger di Andria (€35,000 +H, cemento).

Pietro Licciardi approda ai quarti di finale senza giocare un solo 15.
L’azzurro ha approfittato al secondo turno del ritiro di Jimmy Wang che non è sceso in campo per un problema fisico.

Ora ai quarti di finale Pietro sfiderà Nikoloz Basilashvili, classe 1992, n.221 ATP.
Per Licciardi è il primo quarto di finale conquistato in carriera nel circuito challenger.

Ha rimontato l’avversario, ha lottato sino al termine, ma poi si è arreso nel dodicesimo gioco del terzo set. Stefano Travaglia “saluta” gli internazionali “Castel del Monte” ed offre il “via libera” per i quarti di finale al qualificato bosniaco Mirza Basic, che si è imposto con il punteggio di 61, 36, 75. Gara a corrente alternata per l’attuale numero 196 del ranking Atp, apparso un po’ nervoso e troppo falloso nel primo parziale. Ha alzato la qualità e la solidità del suo gioco nel secondo, vinto con autorevolezza. Ha provato a fare altrettanto nel terzo e decisivo parziale, ma non è riuscito ad arrivare alla soluzione finale del tie-break. Basic ai quarti affronterà domani il russo Konstantin Kravchuk, che ieri sera ha battuto (64, 67, 75) sempre sul “Centrale” il promettente azzurro Matteo Donati, al termine di una match lungo (oltre le due ore), avvincente e ben giocato dall’italiano.


ITA 2° Turno


PALASPORT – Ora italiana: 11:00 (ora locale: 11:00)
1. Jozef Kovalik SVK vs Jan Mertl CZE

CH Andria
Jozef Kovalik
4
7
3
Jan Mertl
6
6
6
Vincitore: J. MERTL

2. [Q] Mirza Basic BIH vs Stefano Travaglia ITA (non prima ore: 12:30)

CH Andria
Mirza Basic
6
3
7
Stefano Travaglia
1
6
5
Vincitore: M. BASIC

12 Aces 13
1 Double Faults 2
65% 1st Serve % 61%
40/56 (71%) 1st Serve Points Won 43/66 (65%)
19/30 (63%) 2nd Serve Points Won 20/42 (48%)
1/3 (33%) Break Points Saved 10/14 (71%)
14 Service Games Played 14
23/66 (35%) 1st Return Points Won 16/56 (29%)
22/42 (52%) 2nd Return Points Won 11/30 (37%)
4/14 (29%) Break Points Won 2/3 (67%)
14 Return Games Played 14
59/86 (69%) Total Service Points Won 63/108 (58%)
45/108 (42%) Total Return Points Won 27/86 (31%)
104/194 (54%) Total Points Won 90/194 (46%)



3. [Q] Anton Zaitcev RUS vs [LL] Andriej Kapas POL

CH Andria
Anton Zaitcev
6
4
3
Andriej Kapas
4
6
6
Vincitore: A. KAPAS

5. [LL] Nikola Mektic CRO vs Michael Berrer GER

CH Andria
Nikola Mektic
6
3
Michael Berrer
7
6
Vincitore: M. BERRER

6. [WC] Pietro Licciardi ITA vs [8] Jimmy Wang TPE (non prima ore: 19:30)

CH Andria
Pietro Licciardi
0
Jimmy Wang [8]
0
Vincitore: P. LICCIARDI per walkover




TAG: , , ,

110 commenti. Lasciane uno!

marcio (Guest) 21-11-2014 15:53

@ marcio (#1216575)

No, perché offende chi nn la pensa come lui

110
Buon Rob (Guest) 21-11-2014 14:53

Scritto da Gabriele Firenze

Scritto da Buon Rob

Scritto da pino mazza
Buon Rob che dire?? Ah si…ecco…hai dimenticato di aggiungere nei tuoi numeri circa 30 italiani che finiranno tra i primi 500. E c’e’ qualcuno che dice che non siamo un movimento in crescita, che poco alla volta inizia a dare risultati. Con una base del genere usciranno diversi top 100, cosi’ faremo contenti anche qualcuno che dice che non abbiamo giocatori da Atp…non ancora forse, ma a breve ne avremo diversi…si vinceranno sempre piu’ challenger.. e qualche Atp in piu’. Ma purtroppo Buon Rob…non a caso si dice “la dura legge dei numeri”…perche’ proprio i numeri, che sono INCONFUTABILI, a volte da qualcuno vengono confutati, perche’ sono duretti (non i numeri, ma i “qualcuno”). Apprezzo il tuo impegno nello spiegare come stanno le cose, ma ho impressione che perdi solo del tempo. In ultimo…pensa che l’anno prossimo avremo tantissimi giocatori in orbita challenger (fino ai 250/300 entreranno diretti nei md, gli altri, fino ai 500, giocando le quali da tds potranno arrivare piu’ facilmente ai md. Chi giochera’ future, fino ai 500, sara’ tds, e tutto cio’ comporterà altre numerose vittorie negli stessi future. Per chiudere, mi dici negli ultimi 5, quanti future hanno vinto i giocatori italiani??

Per cinque….che scrivono…. e trollano (uno ha dovuto dire la sua anche negli ultimi commenti, e, fateci caso, non sono mai commenti che vanno oltre a soggetto-verbo-complemento-strafalcione grammaticale), ci sono tot lettori che leggono, scoprono i dati, e vedono dove sta inconfutabilmente la Verità.
A chi cerca di buttarla in caciara bisogna sempre rispondere postando numeri, e dandone la corretta interpretazione.
L’anno scorso i futures vinti da italiani furono trentaquattro, quando ho due minuti guardo anche gli anni precedenti.

Chissà quali sono i dati INCONFUTABILI a cui ti riferisci…se ti metti un bel paio di occhiali e leggi quello che ho scritto capirai (forse, chissà) l’abbaglio che hai preso . Ecco cosa ho scritto e che ti ha scatenato l’irrefrenabile voglia di darmi addosso:
“La realtà è che il 2014 si sta chiudendo in maniera fallimentare per quanto riguarda i cosiddetti ‘giovani’, quelli che dovrebbero venire avanti dopo i vari Fognini, Bolelli e Seppi. Invece risultati sempre più scarsi, non solo nessun italiano vince un challenger ma nessun italiano va avanti in un challenger!!!! E, cosa ancora più grave, la stessa situazione è in fotocopia nei Future…”. Tu a questo hai risposto che Bolelli sta facendo un finale di stagione bellissimo (ed è vero ma io non lo avevo minimamente messo in dubbio nel mio scritto) mentre adesso vorrei sapere quali sono i magnifici numeri INCONFUTABILI di quei giovani italiani a cui io mi riferivo che hanno vinto challenger o future in questo finale 2014. Perchè, questo ti era forse sfuggito, io ho parlato della FINE di questo 2014, non dell’anno in generale…e modera le offese, che sono solo la forza (palesata) di chi non ha argomentazioni.

Prendo quindi atto del fatto che non contesti i dati relativi ai challenger, ai futures e alla classifica ATP e che quindi ammetti di avere sbagliato, e non di poco, i giudizi relativi all’annata.
Se per “fine 2014” intendi l’ultimo mese, mi pare di tutta evidenza che un singolo mese non possa essere considerato di valore statistico, fermo restando che nell’ultimo mese si sono vinti futures e una pluralità di giocatori italiani ha ottenuto il proprio best ranking (da Vanni a Travaglia, da Giacalone a Licciardi, da Mager a Basso, da Virgili a Sonego e Bonadio).
Con giocatori come Arnaboldi e Marcora che lo avrebbero agevolmente ottenuto se non avessero avuto sfortunati ma normali inghippi fisici.
Su chi ha argomentazioni e chi no mi pare comunque palese che da una parte ci siano numeri e dall’altra “”””””impressioni”””””.

109
cocciasecca (Guest) 21-11-2014 14:07

@ Chiara (#1216642)

Grazie Chiara per la correzione. Vero dovevo scrivere : non l’ha vinta. La precipitazione porta, purtroppo a questi tipi di errori. Il libro di grammatica lo sfoglio sicuramente più di te. Di sicuro tu non sfogli quello del educazione, ma sicuramente, dal alto della superbia ti butti con cinismo su tutto quello che può ravvivare le tue proprie frustrazioni. Sei una specie di avvoltoi in cerca di carcassa. Continua così. E scusami ancora per avere messo un articolo definito al posto di un ausiliare. Che l’onnipotente mi perdoni. Un Grazie alla Redazione.

108
Gabriele Firenze 21-11-2014 12:40

Scritto da Buon Rob

Scritto da pino mazza
Buon Rob che dire?? Ah si…ecco…hai dimenticato di aggiungere nei tuoi numeri circa 30 italiani che finiranno tra i primi 500. E c’e’ qualcuno che dice che non siamo un movimento in crescita, che poco alla volta inizia a dare risultati. Con una base del genere usciranno diversi top 100, cosi’ faremo contenti anche qualcuno che dice che non abbiamo giocatori da Atp…non ancora forse, ma a breve ne avremo diversi…si vinceranno sempre piu’ challenger.. e qualche Atp in piu’. Ma purtroppo Buon Rob…non a caso si dice “la dura legge dei numeri”…perche’ proprio i numeri, che sono INCONFUTABILI, a volte da qualcuno vengono confutati, perche’ sono duretti (non i numeri, ma i “qualcuno”). Apprezzo il tuo impegno nello spiegare come stanno le cose, ma ho impressione che perdi solo del tempo. In ultimo…pensa che l’anno prossimo avremo tantissimi giocatori in orbita challenger (fino ai 250/300 entreranno diretti nei md, gli altri, fino ai 500, giocando le quali da tds potranno arrivare piu’ facilmente ai md. Chi giochera’ future, fino ai 500, sara’ tds, e tutto cio’ comporterà altre numerose vittorie negli stessi future. Per chiudere, mi dici negli ultimi 5, quanti future hanno vinto i giocatori italiani??

Per cinque….che scrivono…. e trollano (uno ha dovuto dire la sua anche negli ultimi commenti, e, fateci caso, non sono mai commenti che vanno oltre a soggetto-verbo-complemento-strafalcione grammaticale), ci sono tot lettori che leggono, scoprono i dati, e vedono dove sta inconfutabilmente la Verità.
A chi cerca di buttarla in caciara bisogna sempre rispondere postando numeri, e dandone la corretta interpretazione.
L’anno scorso i futures vinti da italiani furono trentaquattro, quando ho due minuti guardo anche gli anni precedenti.

Chissà quali sono i dati INCONFUTABILI a cui ti riferisci…se ti metti un bel paio di occhiali e leggi quello che ho scritto capirai (forse, chissà) l’abbaglio che hai preso . Ecco cosa ho scritto e che ti ha scatenato l’irrefrenabile voglia di darmi addosso:
“La realtà è che il 2014 si sta chiudendo in maniera fallimentare per quanto riguarda i cosiddetti ‘giovani’, quelli che dovrebbero venire avanti dopo i vari Fognini, Bolelli e Seppi. Invece risultati sempre più scarsi, non solo nessun italiano vince un challenger ma nessun italiano va avanti in un challenger!!!! E, cosa ancora più grave, la stessa situazione è in fotocopia nei Future…”. Tu a questo hai risposto che Bolelli sta facendo un finale di stagione bellissimo (ed è vero ma io non lo avevo minimamente messo in dubbio nel mio scritto) mentre adesso vorrei sapere quali sono i magnifici numeri INCONFUTABILI di quei giovani italiani a cui io mi riferivo che hanno vinto challenger o future in questo finale 2014. Perchè, questo ti era forse sfuggito, io ho parlato della FINE di questo 2014, non dell’anno in generale…e modera le offese, che sono solo la forza (palesata) di chi non ha argomentazioni.

107
LiveTennis.it Staff 21-11-2014 11:45

@ Chiara (#1216642)

L’amico è un francese che vive in Francia. Un abbraccio.

106
Marcus91 (Guest) 21-11-2014 09:33

Scritto da marcio
@ Radames (#1216545)
A me sembra un gran maleducato

Solo perché dice le cose come stanno??? 🙄

105
Chiara (Guest) 21-11-2014 07:48

Scritto da cocciasecca
Travaglia deludente. La partita non la vinta. Perciò chi dice bravo è esagerato.

Davvero ragazzi, sfogliatevi un libro di grammatica. Questo accanimento sulla lingua italiana è avvilente.

104
Buon Rob (Guest) 20-11-2014 23:16

Scritto da pino mazza
Buon Rob che dire?? Ah si…ecco…hai dimenticato di aggiungere nei tuoi numeri circa 30 italiani che finiranno tra i primi 500. E c’e’ qualcuno che dice che non siamo un movimento in crescita, che poco alla volta inizia a dare risultati. Con una base del genere usciranno diversi top 100, cosi’ faremo contenti anche qualcuno che dice che non abbiamo giocatori da Atp…non ancora forse, ma a breve ne avremo diversi…si vinceranno sempre piu’ challenger.. e qualche Atp in piu’. Ma purtroppo Buon Rob…non a caso si dice “la dura legge dei numeri”…perche’ proprio i numeri, che sono INCONFUTABILI, a volte da qualcuno vengono confutati, perche’ sono duretti (non i numeri, ma i “qualcuno”). Apprezzo il tuo impegno nello spiegare come stanno le cose, ma ho impressione che perdi solo del tempo. In ultimo…pensa che l’anno prossimo avremo tantissimi giocatori in orbita challenger (fino ai 250/300 entreranno diretti nei md, gli altri, fino ai 500, giocando le quali da tds potranno arrivare piu’ facilmente ai md. Chi giochera’ future, fino ai 500, sara’ tds, e tutto cio’ comporterà altre numerose vittorie negli stessi future. Per chiudere, mi dici negli ultimi 5, quanti future hanno vinto i giocatori italiani??

Per cinque….che scrivono…. e trollano (uno ha dovuto dire la sua anche negli ultimi commenti, e, fateci caso, non sono mai commenti che vanno oltre a soggetto-verbo-complemento-strafalcione grammaticale), ci sono tot lettori che leggono, scoprono i dati, e vedono dove sta inconfutabilmente la Verità.
A chi cerca di buttarla in caciara bisogna sempre rispondere postando numeri, e dandone la corretta interpretazione.
L’anno scorso i futures vinti da italiani furono trentaquattro, quando ho due minuti guardo anche gli anni precedenti.

103
cocciasecca (Guest) 20-11-2014 23:12

Travaglia deludente. La partita non la vinta. Perciò chi dice bravo è esagerato.

102
marcio (Guest) 20-11-2014 23:12

@ Radames (#1216545)

A me sembra un gran maleducato

101