Dichiarazioni da Brescia: Parlano Baldi e Licciardi dopo la conclusione dei loro match

12/11/2014 14:18 9 commenti
Filippo Baldi classe 1996, n.981 ATP
Filippo Baldi classe 1996, n.981 ATP

Queste le dichiarazioni di Pietro Licciardi e Filippo Baldi al torneo challenger di Brescia.

Dichiarazioni rilasciate al nostro inviato Luigi Calvo.

ITA Filippo Baldi

“È stata una buonissima partita, molto lottata, ci ho creduto fino alla fine. Lui ha servito molto bene quindi non era facile, mi attaccava molto e su queste superifici non è facile difendersi.

Avevo iniziato bene la partita, andando subito avanti di un break, poi purtroppo ho preso il contro break e successivamente perso il primo set. Nel secondo set sono partito molto bene, impostando un ritmo abbastanza alto e così sono riuscito a vincere i due restanti set. Sono davvero contento”.

————————————————————————————–

ITA Pietro Licciardi

“Oggi sono stato un po’ troppo passivo, soprattutto in risposta dove non riuscivo a rispondere bene. Lui non mi dava tempo e modo di manovrare col dritto e quindi con quel colpo ero abbastanza falloso, non da me, dato che con il dritto sbaglio poco. Oggi invece il servizio è andato abbastanza bene, grazie pure alla superficie.

Direi che è stata una partita molto equilibrata e penso che su un’altra superficie, tipo un cemento più lento, sarei riuscito a fare di più, perché lui su queste superfici gioca molto bene. Mi dispiace molto non aver ottenuto qualcosina in più, dato che l’ho brekkato quando serviva per il match sul 5-4, mentre avanti sul 6-5 nel secondo set non sono riuscito ad essere aggressivo e portare il set a casa. Sono dispiaciuto ma andrò avanti”.


TAG: , , , , ,

9 commenti. Lasciane uno!

LucaMastro (Guest) 13-11-2014 10:21

@ gianluca (#1211575)

Sono laureato

9
Weiss (Guest) 12-11-2014 20:29

Scritto da LucaMastro
@ nere (#1211417)
@ nere (#1211417)
Baldi è ancora giovane, è un 96. Deve mettersi a studiare, magari iscriversi a Scienze Manageriali dello sport. Non potrà mai entrare nei primi cento, certe volte bisogna gettare la spugna quando è impossibile andare avanti. Non ha i mezzi, lo dico senza godere sadicamente di queste affermazioni.

Mollare giá ora no..ricordiamo una buona annata l’anno scorso e cmq non è cosi pessimo come lo vuoi far passare

8
gianluca (Guest) 12-11-2014 19:18

Caro lucamastro sarà meglio che la scuola la finisca tu :lol: :lol: :lol:

7
LucaMastro (Guest) 12-11-2014 17:44

@ nere (#1211417)

@ nere (#1211417)

Baldi è ancora giovane, è un 96. Deve mettersi a studiare, magari iscriversi a Scienze Manageriali dello sport. Non potrà mai entrare nei primi cento, certe volte bisogna gettare la spugna quando è impossibile andare avanti. Non ha i mezzi, lo dico senza godere sadicamente di queste affermazioni.

6
don Pezzotta (Guest) 12-11-2014 17:28

@ nere (#1211417)
Se non diamo fiducia a questi giovani tennisti, a chi la dobbiamo dare, ai giovani divanisti?

5
manuel (Guest) 12-11-2014 16:31

licciardi non ha tutti i torti,ma oggi poteva fare davvero poco,mentre baldi ha vinto un match nn giocando bene,sinceramente.

4
yes (Guest) 12-11-2014 16:05

@ nere (#1211417)

Se ci credi poco tu meglio x Baldi.La tua opinione da divanista nei suoi confronti è continua e noiosa. Chiudo qui .Ah dimenticavo sei pure un mago nei pronostici vedi ieri!!!!

3
dani1kenobi (Guest) 12-11-2014 16:00

Diamo fiducia a questi ragazzi.
Forse Baldi è il prossimo Lorenzi, ma magari sboccia prima e va anche più in alto di Paolone.

2
nere 12-11-2014 15:28

speriamo che questa vittoria di baldi sia un buon viatico per una svolta anche se ci credo poco, quest’anno ha vinto 2 partite “importanti”, questa con mager e quella con novak, due primi turni nei challenger, ma entrambe le volte le cronache hanno riportato la netta superiorità tecnica degli avversari e una vittoria strappata con la tenacia e la grinta, ma mezzi tecnici limitati.

1

Lascia un commento