Masters Cup 2014 ATP, Copertina

Masters Cup Londra: il Gruppo B. Day 1. Livescore dettagliato. Roger Federer doma Milos Raonic. Nishikori batte Murray in due set

09/11/2014 22:35 125 commenti
Risultati e News dalla Masters Cup di Londra
Risultati e News dalla Masters Cup di Londra

Questi i risultati con il Livescore dettagliato dell’ATP Finals ($6.500.000, Indoor Hard) in corso di svolgimento a Londra.

Roger Federer conquista la prima vittoria alla Masters Cup di Londra.
Nel secondo incontro del Gruppo B il n.2 del mondo ha sconfitto Milos Raonic, con il risultato di 61 76 (0) dopo 1 ora e 29 minuti di partita.

Federer al momento è in testa al Girone per una migliore differenza game rispetto a Nishikori, anche se è davvero prematuro parlarne.

Nel primo set Roger nel secondo gioco piazzava il break a 30, con Raonic che dopo aver annullato due palle break dallo 0-40, alla terza commetteva un errore da fondo campo consegnando il game allo svizzero.
Sul 4 a 1 Federer metteva a segno un nuovo break, dopo che il canadese aveva sprecato una palla game e con Milos che sul break point sparacchiava fuori di molto un diritto lungolinea.
Sul 5 a 1 lo svizzero teneva a 15 il turno di battuta, vincendo in questo modo la frazione per 6 a 1.

Nel secondo set Raonic dopo aver annullato una palla break sull’1 pari, mancava complessivamente tre break point nel quarto e sesto gioco, nella terza palla break lo svizzero metteva a segno un servizio vincente con la seconda di servizio che colpiva in pieno la linea.
Sul 5 a 6 il n.2 del mondo, sul 30-40, annullava con un servizio vincente una palla set e portava la frazione al tiebreak.
Nel tiebreak Milos partiva malissimo commettendo nei primi cinque punti ben quattro errori gratuiti, tra cui un doppio fallo, con Roger che in un attimo si portava sul 5 a 0, prima di chiudere la partita per 7 punti a 0.

Federer dal 5 a 6, 30-40, ha messo a segno un parziale di 10 punti a 0.

—————————————————————————————

Kei Nishikori batte Andy Murray nella prima partita del Gruppo B alla Masters Cup di Londra.
Il nipponico si è imposto sul giocatore britannico con il risultato di 64 64 in 1 ora e 36 minuti di partita.

Nel primo set Kei sotto per 2 a 3 e break, piazzava il controbreak nel sesto gioco, con Andy che commetteva ben due doppi falli nel game, uno sulla palla break.
Sul 3 pari il giapponese annullava ancora una palla break, con un bell’attacco di rovescio sul quale Murray non riusciva a giocare il passante.
Sul 5 a 4 Kei piazzava il break a 30, con Andy che sulla palla set giocava una palla corta che finiva in rete ed in questo modo Nishikori vinceva la frazione per 6 a 4.

Nel secondo set Kei piazzava il break nel secondo game (a 30 con una bella palla corta messa a segno sul break point).
Murray, sotto per 0 a 3, nel quarto game annullava tre palle per il doppio break e poi nel settimo gioco metteva a segno il controbreak a 15 impattando sul 4 pari.
Sul 4 a 5 però Murray, sul 15-40, commetteva l’ennesimo errore gratuito (di rovescio), perdendo il servizio e anche la partita per 6 a 4.



BARCLAYS ATP WORLD TOUR FINALS
ORDER OF PLAY
Domenica, 9 Novembre 2014

CENTRE COURT – Ora italiana: 13:00 (ora locale: 12:00 pm)
Julien BENNETEAU (FRA) Edouard ROGER-VASSELIN (FRA) [4] vs Marcel GRANOLLERS (ESP) Marc LOPEZ (ESP) [6]

ATP London
Julien Benneteau / Edouard Roger-Vasselin [4]
4
4
Marcel Granollers / Marc Lopez [6]
6
6
Vincitori: GRANOLLERS / LOPEZ



Not Before 3:00 pm Kei NISHIKORI (JPN) [4] vs Andy MURRAY (GBR) [5]

ATP London
Kei Nishikori [4]
6
6
Andy Murray [5]
4
4
Vincitore: K. NISHIKORI

Not Before 7:00 pm Daniel NESTOR (CAN) Nenad ZIMONJIC (SRB) [2] vs Ivan DODIG (CRO) Marcelo MELO (BRA) [7]

ATP London
Daniel Nestor / Nenad Zimonjic [2]
3
5
Ivan Dodig / Marcelo Melo [7]
6
7
Vincitori: DODIG / MELO

Not Before 9:00 pm Roger FEDERER (SUI) [2] vs Milos RAONIC (CAN) [7]

ATP London
Roger Federer [2]
6
7
Milos Raonic [7]
1
6
Vincitore: R. FEDERER



GRUPPO A
Novak Djokovic SRB
Stanislas Wawrinka SUI
Tomas Berdych CZE
Marin Cilic HRV

GRUPPO B
Roger Federer SUI 1V. 0S.
Kei Nishikori JPN 1V. 0S.
Andy Murray GBR 0V. 1S.
Milos Raonic CAN 0V. 1S.



Riserve
1) David Ferrer
2) Feliciano Lopez



I due gruppi del doppio


TAG: , , , , , , ,

125 commenti. Lasciane uno!

A_AGASSI (Guest) 10-11-2014 20:58

@ TheDude (#1210206)

ma che ne so,
la mia fidanzata dopo fa yoga e si mette a uovo
mica mi sai dire come mai ? :cool:

125
fabrizio 10-11-2014 18:07

@ alexalex (#1210362)

Come non concordare parola per parola.

124
alexalex 10-11-2014 17:32

@ Ben-Hur (#1210349)

Intanto la % è falsata perché a differenza dei Roland Garros, diversi Wimbledon, Us Open e Australian Open li ha saltati! Inoltre lo sanno tutti che sulla terra ha avuto un rendimento superiore rispetto ad altre superfici, non a caso ha vinto Parigi la prima volta nel 2005, il primo Wimbledon nel 2008 e il primo slam sul cemento nel 2009! Quindi è chiaro a tutti che inizialmente il suo livello di gioco fra terra ed altre superfici era notevolmente sbilanciato. Ma già il fatto di aver migliorato il proprio gioco sulle altre superfici ed arrivare a vincere degli slam contro Federer e Djokovic in finale è solo un merito, non una limitazione! Infine, in virtù di tutto questo, continuerò a considerare le sue vittorie fuori dalla terra tutt’altro che poche o limitate! E il fatto che gli unici contemporanei a vincere di più di lui lontano dalla terra si chiamino Djokovic e Federer la dice lunga sui risultati di Nadal, visto che nessun altro contemporaneo, oltre a quei due, può vantare neppure la metà dei suoi trofei out terra!

123
Ben-Hur (Guest) 10-11-2014 16:48

Scritto da alexalex
@ Ben-Hur (#1210118
Ripeto: se pensi che vincere 2 Wimbledon, 2 us open e 1 Australin open sia poco, inutile discutere…
Se prendi come riferimento Federer e pensi che chiunque ha vinto meno di lui fuori dalla terra sia un bidone, allora perché definire Federer un fenomeno?
Se invece, giustamente, prendiamo in considerazione Federer come fenomeno per aver vinto 16 slam fuori dalla terra, devi anche accettare che vincere 5 slam e fare 10 finali fuori dalla terra, come Nadal, o vincerne 7, come Djokovic, sia straordinario, non limitato! Sennò provaci tu!

Ripeto, per uno che ha vinto in 10 anni 9 volte su 10 lo slam sulla terra rossa e avene vinti solo 5 sui restanti 30 su altre superfici, vuol dire semplicemente che c’è una differenza abissale di prestazioni tra la terra e le altre superfici.
Mettiamola così: Nadal ha vinto in dieci anni il 90% degli slam sulla terra ed il 16% degli slam giocati su altre superfici.
Fate voi.

122
alexalex 10-11-2014 13:23

@ TheDude (#1210132)

Scusa ma che ci vuole a vincere solo 14 slam di cui appena 5 fuori dalla terra rossa? Tu non li hai vinti? :mrgreen:

121
alexalex 10-11-2014 13:16

@ Ben-Hur (#1210118

Ripeto: se pensi che vincere 2 Wimbledon, 2 us open e 1 Australin open sia poco, inutile discutere…
Se prendi come riferimento Federer e pensi che chiunque ha vinto meno di lui fuori dalla terra sia un bidone, allora perché definire Federer un fenomeno?
Se invece, giustamente, prendiamo in considerazione Federer come fenomeno per aver vinto 16 slam fuori dalla terra, devi anche accettare che vincere 5 slam e fare 10 finali fuori dalla terra, come Nadal, o vincerne 7, come Djokovic, sia straordinario, non limitato! Sennò provaci tu!

120
TheDude 10-11-2014 12:46

@ A_AGASSI (#1210190)

Forse non stavi ascoltando, come me con il capo della polizia di Malibù ;)

119
fabrizio 10-11-2014 12:37

@ Ben-Hur (#1210118)

Si ma non sei stato chiaro che vuoi dire realmente?
N.1 che Nadal sul duro non vale il Nadal sulla terra be è logico
N.2 che Nadal sul duro vale meno di Roger e Nole be probabile ma non in tutte le condizioni vedi cemento dove Rafa è superiore a Roger e leggermente inferiore a Nole, mentre al coperto è sicuramente inferiore a tutti e due.
N.3 Rafa fuori dalla terra è un giocatore normale forse anche mediocre be niente di più sbagliato.
Quindi ripeto non ho ben capito cosa pensi di Rafa fuori dalla terra magari a paragone dei campioni del passato e del presente.

118
A_AGASSI (Guest) 10-11-2014 12:28

@ TheDude (#1210132)

Drugo, ebbasta parlare male di Nadal … lo hai chiamato limitato rispetto a Nole e Roger?????
VERGOGNA :mrgreen:

117
TheDude 10-11-2014 11:13

@ Ben-Hur (#1210118)

Ma è chiaro, Nadal è un giocatore che ha un certo tipo di gioco con cui è stato quasi imbattibile sulla terra rossa, eppure è riuscito a vincere molto anche al di fuori di essa. Avesse avuto uno stile di gioco diverso poteva vincere di più fuori dalla terra ma avrebbe sicuramente vinto meno sul rosso. Tutto questo mi sembra fin troppo evidente, ed è ovvio anche che per vincere fuori dalla terra abbia dovuto essere particolarmente in forma, ma quello che conta è che ci è riuscito.
Per “limitato” vorrei capire bene cosa intendi, perché anche giocare 30 slam e vincerne 5 non è una cosa che hanno fatto in molti. Poi se intendi limitato rispetto a come gioca sulla terra, o limitato rispetto a Federer e Djokovic, allora vabbè, era talmente banale che non bisognava neanche parlarne.

116
Ben-Hur (Guest) 10-11-2014 10:39

@ alexalex (#1210047)

Basterebbe dire che Nadal ha vinto 9 volte negli ultimi 10 anni a Parigi e che degli altri 30 slam giocati su altre superfici in questi 10 anni ne ha vinti solo 5, per dire di quanto sia limitato Nadal, pur essendo un giocatore che ha vinto tantissimo.
Nadal ha vinto tornei dello slam su superfici diverse dalla terra rossa solo quando è stato in forma fisica e tecnica superiore ai suoi standard abituali.
I fan di Nadal se ne dovrebbero fare una ragione.

115
alexalex 10-11-2014 07:42

@ A_AGASSI (#1209903)

Il tennis giocato va imparato sul campetto! Quello parlato va conosciuto prima di parlarne appunto! Intanto non sai nemmeno quanti slam ha vinto Nadal! Comunque, dire che Nadal fuori dalla terra ha vinto poco è una fesseria straordinaria! Dire che ha vinto meno sulle altre superfici rispetto alla terra è sotto gli occhi di tutti! Ma ricorda che chiunque, avendo vinto “solo” quello che ha vinto Nadal fuori dalla terra, sarebbe ricordato come un campione fantastico! Se pensi che vincere 2 Wimbledon, 2 us open e 1 Australin open sia poco…

114
manuel (Guest) 10-11-2014 07:39

bravissimo federer che vince un match voluto e quasi dominato.

113
TheDude 10-11-2014 01:58

@ A_AGASSI (#1209900)

Non sono io che non accetto altri punti di vista, tu hai detto questo:

Scritto da A_AGASSI
@ TheDude (#1209852)
Il merito di Nadal di avere introdotto un tennis nuovo ???
Dude cambia fumo
Nadal ha mezzi fisici mostruosi, sfruttati appieno solo sulla terra rossa,
fuori la sua tecnica è debole, non efficace, non gli fa sfruttare la sua forza fisica.
È il più forte sul rosso, ma ha vinto poco sulle altre superfici, soprattutto considerando quello che avrebbe potuto vincere con una tecnica diversa, e senza quelle rotazioni con movimenti dal basso verso l’alto che onestamente fuori dal rosso non hanno senso

E io ti ho spiegato perché mi sembra obiettivamente falso che “ha vinto poco sulle altre superfici”, e perché non mi sembra vero che “quelle rotazioni con movimenti dal basso verso l’alto fuori dal rosso non hanno senso”, oltre al fatto della tecnica diversa.
Anche secondo me Federer è il più grande sull’erba e non solo, e infatti non mi sembra di aver detto che Nadal sia più “grande” di lui o di Djokovic, né che “se Nadal strappa due wimbledon a Federer automaticamente diventa più forte e vincente sull erba per la legge transitiva”.
Allo stesso modo non mi sembra proprio di aver detto che “le interviste ti fanno capire meglio chi è più forte a tennis”. La citazione di Sampras su Safin non l’ho messa lì per essere fine a sé stessa, faceva parte di un altro discorso, ovvero il perché credo che si possa dire che Nadal ha introdotto un nuovo tipo di tennis, e che proprio per le particolarissime caratteristiche del suo tennis è riuscito sempre a mettere così tanto in difficoltà Federer, cosa che nessun altro è riuscito a fare.
Poi se tu “vedi i risultati” e dici che Nadal ha vinto poco fuori dalla terra forse abbiamo un concetto di poco piuttosto diverso.
Per concludere, a te era sembrato così assurdo il fatto del nuovo tennis introdotto da Nadal e io ti ho spiegato perché la penso così e non mi sembra di aver detto assurdità. Ora, meglio di così non so se so spiegartelo, se poi continua a sembrarti una stupidaggine e vuoi dirmi perché ben venga, ma nell’ultimo commento hai parlato di tutto tranne che di quello :roll:

112
fabrizio 09-11-2014 23:54

@ A_AGASSI (#1209861)

Mamma mia ragazzi eccone un altro!!! ma scusa invece di dire spropositi guardati il Master con un grande Roger e un grande Nole ed altri ottimi giocatori, perché continuare a dire corbellerie su di un giocatore che nemmeno c’è in questo torneo.Ma questa è la vera forza di un Fenomeno come Rafa anche se non c’è si parla di lui, ed anche voi lo nominate proprio perché sapete benissimo che manca al tennis come solo Roger può mancare.A poi ti volevo ricordare che il pippone sul veloce come dici tu nel 2004 a Miami sul cemento ha dato 6-3 6-3 al grande Roger che già era numero 1 e Rafa aveva 17 anni e poi Wimbledon 2008-2010 Us Open 2010-2013 Australian Open 2009 e diversi Master 1000 sul duro chi li ha vinti Rafa o uno tra Volandri, Bolelli o Starace? A prima di rispondere posa la 3 o 4 boccie di vino che ti sei appena degustato, sai se non si e’ lucidi quando si guarda il Tennis si possono dire anche certe cose.

111
il luminare (Guest) 09-11-2014 23:40

viste le condizioni del campo non penso che murray possa vincere il master, credo che lo vincerà djokovic, per federer non è l’ideale xchè le palle rimbalzano alto e rallentano

110
A_AGASSI (Guest) 09-11-2014 23:35

@ alexalex (#1209888)

imparando il tennis parlato o giocato :mrgreen:

109
A_AGASSI (Guest) 09-11-2014 23:33

@ TheDude (#1209887)

Uff… questi giocatori di bowling che non accetano altri punti di vista sul tennis …

Ma che ho parlato della rivalità tra Federer e Nadal? o della partita tra Safin e Sampras???? sei fuori strada Lebowski .

Io vedo i risultati, e riconosco che Nadal è il più grande giocatore sulla terra rossa di tutti i tempi. un grande merito. ma anche un lmite perché solo sulla terra rossa.

Non è che se Nadal strappa due wimbledon a Federer automaticamente diventa più forte e vincente sull erba per la legge transitiva!

Federer è il più grande sull erba, e non solo.

Nole ha vinto di più sul duro rispetto a Nadal.
Ma poi scusa,le interviste ti fanno capire meglio chi è più forte a tennis? io pensavo fosse un gioco basato sui risultati in campo, non sulle parole … vuol dire che mi sono sbagliato…

108
Mats (Guest) 09-11-2014 23:28

Grande Roger.
Bella rivincita!
Gioca una sola partita e già riceve due riconoscimenti: ma chi se non lui?

107
alexalex 09-11-2014 23:14

Scritto da TheDude
@ A_AGASSI (#1209861)Sì, il merito di Nadal di aver introdotto un tennis nuovo. Perché nessuno finora ha mai giocato come lui, in parte anche per il fisico eccezionale di Nadal ma non solo. Nadal ha anche un talento eccezionale, “talento”, che non significa bellezza del gesto, fluidità nei movimenti o cose del genere, significa riuscire a fare cose straordinarie che nessun altro, o quasi, riesce a fare.Poi non ha vinto affatto poco fuori dal rosso, e soprattutto cosa significa “rispetto a quello che avrebbe potuto vincere con una tecnica diversa”? Il suo gioco è quello e si è dimostrato efficacissimo anche fuori dal rosso, e tra l’altro la sua tecnica si è modificata molto nel corso degli anni. Se vai a vedere come giocava sul cemento fino a qualche anno fa ti accorgerai che sono cambiate molte cose. A tal proposito ti consiglio la lettura di questo articolo che mi è capitato di leggere poco tempo fa: http://online.wsj.com/articles/SB10001424052702304632204579341091751561908.In ogni caso vallo a chiedere a Federer se le sue rotazioni non hanno senso. Nessuno è riuscito a mettere in difficoltà il gioco di Federer come ci è riuscito Nadal, neanche lontanamente.“Questo fenomeno ha giocato un tennis che non conoscevo, mi ha sommerso, ha fatto quel che voleva di me, come non immaginavo, come non pensavo possibile.” è quello che disse Sampras su Safin dopo aver perso la finale degli Us Open 2000. E credo che a volte anche Federer con Nadal si sia sentito così.E’ anche questo che intendo dicendo che ha introdotto un tennis nuovo.

Sottoscrivo tutto! E credo che A_Agassi stia imparando più cose con questa risposta di quante ne sapesse finora! :mrgreen:

106
TheDude 09-11-2014 23:10

@ A_AGASSI (#1209861)

Sì, il merito di Nadal di aver introdotto un tennis nuovo. Perché nessuno finora ha mai giocato come lui, in parte anche per il fisico eccezionale di Nadal ma non solo. Nadal ha anche un talento eccezionale, “talento”, che non significa bellezza del gesto, fluidità nei movimenti o cose del genere, significa riuscire a fare cose straordinarie che nessun altro, o quasi, riesce a fare.
Poi non ha vinto affatto poco fuori dal rosso, e soprattutto cosa significa “rispetto a quello che avrebbe potuto vincere con una tecnica diversa”? Il suo gioco è quello e si è dimostrato efficacissimo anche fuori dal rosso, e tra l’altro la sua tecnica si è modificata molto nel corso degli anni. Se vai a vedere come giocava sul cemento fino a qualche anno fa ti accorgerai che sono cambiate molte cose. A tal proposito ti consiglio la lettura di questo articolo che mi è capitato di leggere poco tempo fa: http://online.wsj.com/articles/SB10001424052702304632204579341091751561908.
In ogni caso vallo a chiedere a Federer se le sue rotazioni non hanno senso. Nessuno è riuscito a mettere in difficoltà il gioco di Federer come ci è riuscito Nadal, neanche lontanamente.
“Questo fenomeno ha giocato un tennis che non conoscevo, mi ha sommerso, ha fatto quel che voleva di me, come non immaginavo, come non pensavo possibile.” è quello che disse Sampras su Safin dopo aver perso la finale degli Us Open 2000. E credo che a volte anche Federer con Nadal si sia sentito così.
E’ anche questo che intendo dicendo che ha introdotto un tennis nuovo.

105
alexalex 09-11-2014 23:03

Scritto da A_AGASSI
@ alexalex (#1209867)5 slam di cui quanti sul rosso?svariati master 1000 … di cui sul rosso quanti?vuoi che paragoniamo con Federer o Nole?lo vuoi proprio sapere quanto hanno vinto di più escludendo il rosso?non te lo dico sennò ti rovino la seratae andiamo …

Non ti rispondo più perché non sei informato! 5 slam di cui quanti sul rosso…. ahahahhahahhaahahahahhahahaaahhha

104
alexalex 09-11-2014 23:01

Buonissimo Roger! Dal set point per Raonic ha alzato il livello e ha fatto 10 punti consecutivi! La classe è anche questo!

103
A_AGASSI (Guest) 09-11-2014 22:54

@ alexalex (#1209867)

5 slam di cui quanti sul rosso?
svariati master 1000 … di cui sul rosso quanti?

vuoi che paragoniamo con Federer o Nole?

lo vuoi proprio sapere quanto hanno vinto di più escludendo il rosso?
non te lo dico sennò ti rovino la serata

e andiamo … :roll:

102
Ktulu 09-11-2014 22:49

Scritto da nastase
Grande Roger! Grazie! E non cominciate a dire che ha vinto solo perché Raonic ha giocato da peste il tie break..

Il secondo set ci è andata di stra-lusso (parlo da tifoso di federer). Ha giocato maluccio ma è bastato contro il raonic di oggi che ha patito moltissimo il debutto in carriera al master giocando veramente male tutti i punti importanti.

101

Lascia un commento