Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Kei Nishikori: “Il mio prossimo obiettivo è trionfare in un Grand Slam”

07/11/2014 08:58 10 commenti
Kei Nishikori classe 1989, n.5 del mondo
Kei Nishikori classe 1989, n.5 del mondo

A conclusione della sua migliore stagione da professionista, il numero 5 del mondo Kei Nishikori è convinto di potersi protrarre anche oltre, in termini di ranking. Il tennista giapponese ha centrato la prima finale Grand Slam agli U.S. Open, cedendo in finale a Marin Cilic.

“Sono stato molto dispiaciuto di non aver giocato bene in finale, visto che mi ero espresso benissimo per due settimane ed improvvisamente mi sono bloccato”, ha spiegato al portale Reuters. “Mi sarebbe servita più esperienza da mostrare in finale. Marin ha giocato un tennis favoloso, non ho potuto fare più di tanto.”

“Dopo, comunque, sono riuscito a vincere due trofei in Asia. Il mio prossimo obiettivo è trionfare in un Grand Slam, ma so quanto sia difficile arrivare anche in semifinale o in finale, ci potrebbe volere del tempo ma spero di tornare a disputare un’altra finale Slam.”

Nel 2008, avendo raggiunto la posizione numero 45, Nishikori era divenuto il tennista ad aver ottenuto la classifica più alta della storia del proprio paese. Nishikori potrebbe balzare alla quarta posizione, se offrisse grandi prestazioni alle ATP World Tour Finals. Lui stesso ammette di avere intenzione di attaccare il posto più alto, in futuro.

“Io lo spero”, ha dichiarato. “Quantomeno, intendo infrangere il mio best-ranking.”


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

10 commenti. Lasciane uno!

fabrizio 07-11-2014 22:58

@ ginglegel (<a href="#comment-1208735"

Anche io vedo più probabile una sua vittoria sul cemento perché sulla terra a parte Madrid che però non si gioca a livello del mare non mi ha mai dato la minima impressione di poter vincere, mentre con il suo gioco d'anticipo e rapido può anche vincere in Australia o lo Us Open . Personalmente credo che sia un giocatore che possa ballare per una sola notte e quindi massimo vincere uno Slam ma in determinate e favorevoli condizioni.

10
ginglegel 07-11-2014 21:30

@ rafael (#1208580)

beh, io mi ricordo Madrid come impallinava Nadal sulla terra prima di farsi male…

e poi il servizio è il suo punto debole, la terra dovrebbe attenuare il problema.
e Cilic o il gigante di turno non gli farebbe 35 servizi vincenti…

9
rafael (Guest) 07-11-2014 16:52

@ ginglegel (#1208552)

Sul cemento è molto più probabile.

8
ginglegel 07-11-2014 15:50

parigi 2015

7
dropshot (Guest) 07-11-2014 14:36

Il ragazzo andrà in alto.
Second me uno slam è pure poco… 😎
Vai Kei!

6
Gabriele da Ragusa 07-11-2014 13:56

@ Quiliano (#1208438)

Tolti quelli che hai citato tu…infatti è il numero 5 dietro a loro, eccezion fatta per Murray.ahahahah

5
manuel (Guest) 07-11-2014 13:44

c’e la fa,per me.

4
Blaze (Guest) 07-11-2014 12:18

Sogna piccolo giapponese.

3
Quiliano (Guest) 07-11-2014 11:53

Tolti i vari Djokovic, Federer, Nadal e Murray – quando è in forma – lui è attualmente il primo tennista sulla lista di quelli che ha le potenzialità per prenderne il posto. Gioca davvero bene e in modo completo, se rende un po’ più insidiosa la battuta può vincere davvero tutto e ovunque – forse con l’unico limite dell’erba.

Waw ormai ha le batterie scariche o, peggio, sazietà psicologica; Raonic ha dei grossi limiti su cui lavorare quando la sua battuta viene respinta dal suo lato del campo; Dimitrov deve imparare a chiudere i punti alla prima occasione ed acquisire un minimo di costanza; e il buon Marin, giocatore che personalmente trovo uno dei più simpatici e umili del circuito, deve ancora convincermi che quelle due settimane di grazia a NY non siano state una tantum.

2
Gianluca Naso (Guest) 07-11-2014 10:30

Perché no?

1