Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer fiducioso: “Potrò gestire bene le cose, soprattutto con nove giorni di riposo”

03/11/2014 11:17 15 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Roger Federer guarda il lato positivo della sconfitta patita contro Milos Raonic in occasione dei quarti di finale del Masters 1000 di Parigi—un’opportunità per godere di una pausa in un calendario altrimenti troppo concentrato.

Con una settimana a separare il Masters 1000 di Parigi e le ATP World Tour Finals, il numero 2 del mondo sarà a riposo per ben nove giorni.

“Era qualcosa che aspettavo anche, essendo stato molto impegnato negli ultimi mesi”, ha detto Federer che ha giocato a Shanghai, Basilea e Parigi sin dagli U.S. Open, ed ha in programma la partecipazione alle suddette Finals ed alla finale di Coppa Davis. “Sfrutterò questi giorni per stare con la famiglia e per allenarmi, decidendo quando giocare, piuttosto che in quali tornei”, ha aggiunto.

D’altro canto, la sosta comporterà un arresto nella corsa alla prima posizione mondiale per il 17 volte campione di un Grande Slam, dal momento che Novak Djokovic ha incrementato il proprio vantaggio.

“Ho sempre pensato che si sarebbe risolta a Londra”, ha detto Federer proprio da Parigi. “Essere numero 1 del ranking alla fine di questa stagione o due settimane più in là non farà differenza. Novak sembra in grande forma. Io potrò prepararmi al meglio per Londra. Non che non volessi vincere qui, ma sapevo sin dall’inizio che sarebbe stata molto difficile”.

Tuttavia, Federer è convinto di poter arrivare al meglio ai prestigiosi impegni che seguiranno.

“Potrò gestire bene le cose, soprattutto con nove giorni di riposo”, ha dichiarato. “A Londrà giocherò un minimo di tre incontri ed un massimo di cinque, non molto. E non ho nessun problema particolare, al momento. Sono fiducioso.”


Edoardo Gamacchio


TAG: , ,

15 commenti. Lasciane uno!

alexalex 04-11-2014 21:37

@ Kaiser (#1206912)

Chiedi a Federer se è un’agevolazione saper di trovare Djokovic alla peggio in finale, ma trovarsi in semi un Raonic che ti riempie di ace! O un cilic cecchino in semi di us open quando sai già di trovare Nishikori in finale!

15
alexalex 04-11-2014 21:32

@ Kaiser (#1206912)

Appunto! I primi 2-3 li trovi in semi o in finale! Ed è sacrosanto! ma quando si parla di tabelloni pilotati mi sembra si voglia malignamente far riferimento ad avversari morbidi piazzati da una parte piuttosto che dall’altra, il che, se me lo permetti, mi sembra una totale fesseria! Perché, com’è dimostrato dai fatti, non c’è avversario che sia morbido quando non sei in buone condizioni. Anzi, come è già capitato di vedere, se un Federer, Nadal o Djokovic trovano un presunto avversario abbordabile ma, giocando male, gli danno fiducia e lo mettono in partita, rischi di vedere la partita della vita di un signor sconosciuto e di avere un favorito fuori di mercoledì, o nella prima settimana di uno slam! Per concludere, tabelloni agevolati, se si esclude la possibilità di trovare il n.1 al più tardi in finale, non ce ne sono! !!

14
Kaiser (Guest) 04-11-2014 09:44

@ alexalex (#1206835)
Non hai capito…se tu sei secondo nel ranking nel 99% dei caso eviti sia il primo che il terzo…mentre se sei primo il terzo te lo becchi, se Nadal non avesse saltato gli us open federer in semi in quanto terzo avrebbe incontrato Nole mentre Rafa via libera fino alla finale….preferisco essere secondo ! Io parlo dei primi tre, gli altri non me ne frega pure fognini è testa di serie

13
kas (Guest) 03-11-2014 22:36

Nole ha 1310 punti di vantaggio nella race. Teoricamente, con 2 partite vinte nel girone e perdendo la semi andrebbe a +1710, quindi Federer potrebbe ancora superarlo con un “percorso netto” (5 vittorie a Londra e 2 in Davis), sempre che la Svizzera vinca la Davis e che entrambi i match di Roger siano “decisivi”. Chiaro che se Djokovic si azzoppa e va a casa con un solo incontro vinto a Federer “basterebbe” il percorso netto a Londra e un solo singolare (75 punti). Evidentemente, al 99% Nole sarà n.1 a fine anno.

12
alexalex 03-11-2014 22:31

@ Kaiser (#1206656)

Ma quando mai! Le teste di serie che ci stanno a fare!

11
Kaiser (Guest) 03-11-2014 17:02

Scritto da alexalex
Ancora con sti tabelloni pilotati??? Ancora a pensare che lo sport sia matematica??? Che se tizio batte caio è più forte, e se sempronio batte tizio è più forte anche di caio??? Se Federer è in giornata in questo momento può battere chiunque, ma se non lo è può perdere da Raonic, Delbonis, Berdych o chicchessia!!!

Certo però se è in giornata e ti trovi davanti delbonis, raonic vinci sicuramente ma se sei in giornata e ti trovi davanti Nadal o Djokovic non si sa mai…i tabelloni in uno slam influiscono eccome e osservando tabelloni recenti in cui il primo sta sempre con il terzo preferisco arrivare secondo e trovare al massimo un Wawrinka prima della finale

10
Kaiser (Guest) 03-11-2014 16:57

Scritto da solas
@ Kaiser (#1206578)
i tabelloni sono pilotati quindi poco c’entra la sfortuna

Va be’ pilotati ma il numero 2 non lo mettono mai dalla parte del numero 1…

9
alexalex 03-11-2014 16:10

Ancora con sti tabelloni pilotati??? Ancora a pensare che lo sport sia matematica??? Che se tizio batte caio è più forte, e se sempronio batte tizio è più forte anche di caio??? Se Federer è in giornata in questo momento può battere chiunque, ma se non lo è può perdere da Raonic, Delbonis, Berdych o chicchessia!!!

8
solas (Guest) 03-11-2014 15:53

@ Kaiser (#1206578)

i tabelloni sono pilotati quindi poco c’entra la sfortuna

7
Kaiser (Guest) 03-11-2014 15:04

Io spero rimanga secondo fino all’australiano open..credo che il numero 1 abbia sempre sorteggi più sfavorevoli perché di solito mettono numero 1 e numero 3 dalla stessa parte del tabellone quindi Roger rimanendo numero 2 eviterebbe sia Djokovic che Nadal

6
Ktulu 03-11-2014 14:55

@ ROGER LEGGENDARIO (#1206408)

Per la finale al massimo può aggiungere 225 punti.

5
manuel (Guest) 03-11-2014 14:52

il numero uno si puo fare il prossimo anno considerando che
vincendo brisbane farebbe 250 punti – 250
semi-finale agli aus.open difendeva la semifinale
dubai anche se difendeva la vittoria,djokovic la semifinale
poi l’ultimo crocevia
indian wells e miami – 2000 per djokovic
e federer difendeva qua solo 980 punti e gli vbasterebbe vincere solo a miami o a indian wells.poi si puo farre.
ah e la davis che puo dare punti immportantissimi.
quindi per i numero 1 è aperta anche il prossimo anno.federer pero potrebbe esserlo anche quest’anno qualora djokovic perdesse un solo match e federer ne vincesse cinque,cioe il torneo.
ricordo che ogni vittoria vale 200 punti perciò federer ha da difendere solo 400 punti e djokovic la bellezza di 1.500 punti.
poi la davis in cui djokovic difendeva 150 punti a causa delle sue vittorie dell’anno scorso,poi riveletesi inutili.
quinid qua federer potrebbe solo guadagnare punti e magari con un buon 2015 perchè no sperare di tornare numero 1 al mondo.
tutti i giochi insomma sono aperti,anche se djokovic sembra concentratissimo nel tennis non è mai finita.

4
Jose mourinho (Guest) 03-11-2014 13:34

L’importante è vincere il master….e sarebbe bello vincerlo contro nole in una finale spettacolo !!!! Ormai il numero 1 è andato x quest’anno ….se roger terrà la costanza di risultati che ha tenuto quest’anno fino a Wimbledon le chance ci saranno x superarlo l’anno prox….ma l’obiettivo principale è il master e poi la Davis

3
ROGER LEGGENDARIO (Guest) 03-11-2014 12:40

anche io sono fiducioso..e cmq anche se non dovesse riuscire a finire l’anno da numero 1 puo’ sempre gettare le basi per diventarlo all’inizio del prox anno.

ps ma la coppa davis sbaglio ho da’ 500 punti atp a chi la vince?

2
Ktulu 03-11-2014 11:55

Per il n. 1 di fine anno ormai le possibilità sono pressoché nulle. A Djokovic basta vincere le 3 partite nel girone ed è matematicamente primo anche perdendo in semifinale.

1