Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Roger Federer parla di Rafael Nadal: “Non ho mai visto un Rafa così debole”

27/10/2014 00:20 53 commenti
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo
Roger Federer classe 1981, n.2 del mondo

Come chiunque altro, Roger Federer si è detto sorpreso dalla sconfitta di Rafael Nadal contro il diciassettenne Borna Coric, ai quarti di finale del torneo di Basilea.

“Che Rafa avrebbe perso contro Coric, nessuno l’avrebbe detto, mi ha sorpreso”, ha detto Federer. “Non è normale che lui venga sconfitto da qualcuno che io non abbia mai visto giocare”.
“Ma non è stato il Rafa che conosciamo”, ha fatto notare Federer.

Federer, il cui incontro avrebbe seguito quello di Nadal, aveva assistito alla perdita del primo set da parte di Rafa ma non aveva iniziato il riscaldamento, sicuro che lo spagnolo avrebbe volto le cose a proprio favore. Nadal, tuttavia, non era al suo massimo, dopo la diagnosi di un’appendicite in quel di Shanghai.

“Non voglio sminuire Coric, ha giocato benissimo”, ha dichiarato Federer, “ma non ho mai visto un Rafa così debole”.

Nadal è uscito dal campo ed ha annunciato che non avrebbe preso parte al Masters 1000 di Parigi ed alle ATP World Tour Finals, per sottoporsi all’intervento e rimettere in salute la propria schiena, infortunata sin dall’Australian Open. L’attuale numero 3 del ranking aveva deciso di competere a Shanghai e Basilea nonostante la propria salute, avvalendosi di antibiotici per alleviare l’infiammazione.

“Non lo capisco appieno, io non lo avrei mai fatto”, ha ammesso Federer. “Che abbia giocato a Shanghai sotto antibiotici per combattere il dolore, che sia venuto qui e sia ora costretto a terminare la stagione per l’operazione. Ma soltanto lui sa come si sente.”


Edoardo Gamacchio


TAG: , , , ,

53 commenti. Lasciane uno!

Enrico zanfino (Guest) 04-06-2015 21:54

Io gioco a tennis da 8 anni e per tutti gli anni ho tifa Raffael Nadal ho visto la partita contro djocovick ha perso senza prova a difendersi un tempo avrebbe lottato sempre ogni punto ogni game e ogni set ma……questa volta no é entrato in campo solo per far vedere che c era a me dispiace tantissimo per lui perché come ho detto é il mio campione preferito è spero con tutto il mio cuori che si rimetta

53
fabrizio (Guest) 27-10-2014 21:14

@ vivapaolobertolucci (#1202147)

Be il tennis ci sarà sempre ma la sensazione che una grande epoca sia finita sarà forte :cry:

52
Benny (Guest) 27-10-2014 21:10

@ vivapaolobertolucci (#1202147)

Federer è effettivamente di gran lunga il mio giocatore preferito ma non mi definirei un federeriano, per il semplice fatto che non voglio prendere una parte. Se dovessi dire chi è per me il più grande tennista della storia non ci penserei un attimo a dire Federer, ma non pretendo che lo facciano anche gli altri. Il tifo calcistico da stadio mi piace meno di poche altre cose al mondo, preferisco decisamente guardarli giocare piuttosto che discutere con i “nadaliani” di chi sia il migliore :wink: .

51
Car68 27-10-2014 21:05

@ mauro (#1202011)

Sei fantastico! Giocare quasi il doppio degli slam sarebbe un dato negativo? Perché ne ha vinti meno percentualmente? Ma guardalo a fine carriera, se lo imputi all’età! Sennò siamo veramente al tifo da stadio… Credi se lo chiedessi a nadal se vuol giocare 62 slam ti risponderebbe che “solo se non mmi rovina la percentuale”??? Oppure Wimbledon non lo gioco perché sennò marco mi abbassa la percentuale? Ma vi rileggete??

50
alexalex 27-10-2014 21:01

Scritto da vivapaolobertolucci
Confrontare le carriere di Rafa e Roger è inutile ma secondo me è sbagliato prendere come parametro il numero di slam vinti perché,come ogni altra statistica,vale relativamente.

Hai ragione! e la disputa fra tifosi non finirà mai! E chi avrà voglia fra 5 anni di scannarsi su kyrgios e goffin??? Tanto per fare due nomi…

49
Il Ghiro (Guest) 27-10-2014 20:25

@ vivapaolobertolucci (#1202147)

Ah, perché quando Federer e Nadal si ritireranno finirà la disputa?

48
vivapaolobertolucci 27-10-2014 20:08

@ Benny (#1202144)

I soliti discorsi tra federiani e nadaliani :mrgreen: come faremo quando si ritireranno

47
Benny (Guest) 27-10-2014 20:03

@ vivapaolobertolucci (#1202138)

E’ sbagliato prendere come parametro qualunque singola statistica senza considerare contemporaneamente tutto il resto. Ma qui c’è chi continua a dire che se avessero avuto la stessa età Federer avrebbe vinto 10 slam in meno, se questo, se quello… Magari Federer avrebbe fatto “solo” le 23 semi consecutive e i 36 quarti consecutivi, ma del resto cosa contano quelli, sono capaci tutti, no?

46
vivapaolobertolucci 27-10-2014 19:54

Confrontare le carriere di Rafa e Roger è inutile ma secondo me è sbagliato prendere come parametro il numero di slam vinti perché,come ogni altra statistica,vale relativamente.

45
Benny (Guest) 27-10-2014 19:43

Certo che tra i famosi scontri diretti, adesso questa “percentuale di slam vinti” (che tra l’altro giocare un maggior numero di slam dovrebbe essere considerato un merito, ma nel vostro magico mondo meno slam giochi e più sei bravo), e non so cosa altro tirerete fuori domani, ve le inventate tutte le cose per credere che Nadal sia meglio di Federer. Allora se proprio devono essere solo i numeri quelli che contano (che poi prendete sempre solo i numeri che vi fa comodo) confrontate la lunghezza di queste due pagine e poi vediamo:

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_career_achievements_by_Roger_Federer

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_career_achievements_by_Rafael_Nadal

Poi se per voi il tennis si riduce al numero di Grand Slam vinti o alla percentuale allora vabbè, contenti voi…

44
Antinadal (Guest) 27-10-2014 19:38

@mauro…..accontentati delle statistiche che intanto il tennis (federer) a 33 anni gioca e vince alla grande….l’altro invece è pronto per fare la fila fuori gli uffici postali x ritirare la pensione…..come dici tu scusa….a si……vamosssssssss

43
Federerino 27-10-2014 19:35

Scritto da vivapaolobertolucci
Il rapporto tra slam giocati e slam vinti: questa e l unica statistica che conta. Nadal ne ha giocati meno ma in rapporto ne ha vinti più federer ne ha giocati molti di più ma ne ha vinti relativamente pochi. Non potete replicare questa e matematica. Quindi dire che federer ha vinto più slam di rafa non conta niente. Esempio:si fa un confronto tra gli ace di raonic e quelli di seppi:Andreas ha fatto 30 aces in 45 partite Raonic invece ha giocato solo 3 partite facendo 22 aces. Chi batte meglio? Se ragioniamo come voi ragionate con Nadal e roger batte meglio seppi, ma è evidente che raonic ha giocato meno partite e in proporzione ha servito più aces. Nadal e uguale:gioca meno slam ma ne vince di più è inutile confrontare 17 slam ai 14

Leggi anche tu come si fa quella percentuale, è nel mio precedente commento. Non contano il numero di vittorie secche. Se faccio 10 vittorie e tutti primi turni sono molto peggio di te che fai “solo” 5 vittorie e tutte finali.
Mi pare ovvio cavolo

42
Benny (Guest) 27-10-2014 19:35

Scritto da vivapaolobertolucci
Il rapporto tra slam giocati e slam vinti: questa e l unica statistica che conta. Nadal ne ha giocati meno ma in rapporto ne ha vinti più federer ne ha giocati molti di più ma ne ha vinti relativamente pochi. Non potete replicare questa e matematica. Quindi dire che federer ha vinto più slam di rafa non conta niente. Esempio:si fa un confronto tra gli ace di raonic e quelli di seppi:Andreas ha fatto 30 aces in 45 partite Raonic invece ha giocato solo 3 partite facendo 22 aces. Chi batte meglio? Se ragioniamo come voi ragionate con Nadal e roger batte meglio seppi, ma è evidente che raonic ha giocato meno partite e in proporzione ha servito più aces. Nadal e uguale:gioca meno slam ma ne vince di più è inutile confrontare 17 slam ai 14

Scritto da mauro

Scritto da John Patrick
@ mauro (#1201970)
E’ tutto relativo Mauro. Se Nadal quest anno dal dopo Roland Garros (suo apice) avesse incontrato Federer al posto dei vari Kirgios,Coric,… il famoso 23 a 10 oggi quasi sicuramente sarebbe un 23 a 13/14… Ma non è andata così e tu quindi continui a bearti della statistica tutto contento… Se posso aggiungere: sai perchè esiste questo 23 a 10 secondo me? Perchè, al di là dell’essere mancino di Nadal che lo avvantaggia tanto, al di là della testa di Federer in difficoltà quando si incontrano,…, il problema è che gli scontri diretti sono sempre avvenuti a fine tornei quando Nadal sembrava un robot mentre Federer non ne aveva quasi più. Io credo che la statistica non renda assolutamente l’idea del rapporto di forza tra loro, neanche un po’. Credo che se si fosseso incontrati nei primi turni ci sarebbe uno score completamente diverso. Ma, e torno a capo, è tutto relativo. Se poi vogliamo fare discorsi da puristi del tennis, bè, non dovremmo neanche parlarne. E’ come paragonare Borg a McEnroe. Ogg, a distanza di decenni, quando si parla di gioco si ricorda il grande John, quando si parla di numeri ci si riferisce a Borg. E concludo: guarda che la fine di tutto non sono i confronti diretti, ma il gioco espresso in carriera, il numero dei tornei vinti, gli slam conquistati,… tutti numeri a vantaggio di Federer. Se finisse tutto oggi il Re è svizzero, non spagnolo…

Ti ho fatto il conteggio slam. Fenomeno: giocati 39 slam e vinti 14.percentuale vittoria 35,89. Orologiaio svizzero: giocati 62 slam e vinti 17. Percentuale vittoria 27,41. Vamossssssss

Chiaro, quindi ad esempio Agassi e Connors devono essere stati davvero scarsi visto che hanno giocato una quantità enorme di slam e ne hanno vinto “solo” qualcuno. Per lo stesso motivo se uno un giorno gioca solo uno slam, lo vince e poi si ritira allora sarà il più forte della storia per sempre e nessuno potrà mai superarlo. Già, è una statistica davvero sensata questa, non vi pare??

41
Federerino 27-10-2014 19:32

Scritto da mauro

Scritto da John Patrick
@ mauro (#1201970)
E’ tutto relativo Mauro. Se Nadal quest anno dal dopo Roland Garros (suo apice) avesse incontrato Federer al posto dei vari Kirgios,Coric,… il famoso 23 a 10 oggi quasi sicuramente sarebbe un 23 a 13/14… Ma non è andata così e tu quindi continui a bearti della statistica tutto contento… Se posso aggiungere: sai perchè esiste questo 23 a 10 secondo me? Perchè, al di là dell’essere mancino di Nadal che lo avvantaggia tanto, al di là della testa di Federer in difficoltà quando si incontrano,…, il problema è che gli scontri diretti sono sempre avvenuti a fine tornei quando Nadal sembrava un robot mentre Federer non ne aveva quasi più. Io credo che la statistica non renda assolutamente l’idea del rapporto di forza tra loro, neanche un po’. Credo che se si fosseso incontrati nei primi turni ci sarebbe uno score completamente diverso. Ma, e torno a capo, è tutto relativo. Se poi vogliamo fare discorsi da puristi del tennis, bè, non dovremmo neanche parlarne. E’ come paragonare Borg a McEnroe. Ogg, a distanza di decenni, quando si parla di gioco si ricorda il grande John, quando si parla di numeri ci si riferisce a Borg. E concludo: guarda che la fine di tutto non sono i confronti diretti, ma il gioco espresso in carriera, il numero dei tornei vinti, gli slam conquistati,… tutti numeri a vantaggio di Federer. Se finisse tutto oggi il Re è svizzero, non spagnolo…

Ti ho fatto il conteggio slam. Fenomeno: giocati 39 slam e vinti 14.percentuale vittoria 35,89. Orologiaio svizzero: giocati 62 slam e vinti 17. Percentuale vittoria 27,41. Vamossssssss

Allora c’è da mettere in conto due cose:
gli slam non giocati (a carriera in corso) perchè infortuanto.
Federer gli ha giocati tutti, anche se non in forma, e quindi ha giocato PIU’ tornei dello slam senza vincerli;
Risultati fatti nelle volte in cui non si è vinto il torneo: io ricordo un nadal uscente spesso all’inizio della seconda settimana, se non prima, Federer eccetto Wimbledon 2013 ha sempre fatto semifinale tranne un paio di quarti e forse un ottavo.

Ergo, somma i punti ATP vinti da entrambi nei tornei giocati, poi presenta qui la percentuale!

40
Federerino 27-10-2014 19:26

Scritto da mauro

Scritto da Gabriele da Ragusa
@ Il Ghiro (#1201874)
si concordo in parte, eccetto per il fatto che pur nn amando i confronti (anzi li odio) a parziale ridimensionamento di Federer c’è da dire che nn vince uno slam dal 2012 e sempre da qst anno nn vince una partita cn Nadal. Gli scontri sn 10-23 in favore dello spagnolo per cui sn pienamente convinto che un Nadal in condizione con Federer vince. Sarebbe forse combattuta solo sull’erba. Anche sugli slam di Federer ci sarebbe da discutere. Per anni ne vinceva 3 all’anno perchè era effettivamente eccezionale ma anche perchè i “temibili” avversari erano i vari Nalbandian, Hewitt, Roddick, Ferrero..cioè One slam man e qualcuno di loro neanche quello….

Grande Gabriele da Ragusa. Anche se odi il Fenomeno, hai portato delle informazioni oggettive che dimostrano il perché Federer abbia vinto 17 slam. Se solo il Fenomeno avesse giocato negli anni in cui giocavano Nalbandian, Hewitt, Roddick e Ferrero avrebbe fatto il grande slam per 2 o 3 stagioni di seguito ed ora sarebbe ad almeno 20 slam. Ti pregherei, caro Gabriele di riportare questo commento più’ spesso, in modo che lo leggano tutti gli utenti di questo sito tipo la Rogerina o il Supporter del tennis italiano Luca. Vamosssss

Ma quali sarebbero i dati oggettivi???
1) Quante finali ha fatto Nadal agli AU Open? E allora in un epoca diversa, quanti ne avrebbe vinto?? (questo per dire che i 2-3 grandi slam sarebbero stati impossibili!

2) Federer ha vinto 9 tornei dello slam fino al 2006 compreso; dal 2007 ad oggi ne ha vinti altri 8… Con che criterio dite che ha vinto tutto quando gli altri non c’erano???

39
alexalex 27-10-2014 19:13

@ mauro (#1201991)

Sei troppo di parte! anche se ci piace lo stesso giocatore…

38
vivapaolobertolucci 27-10-2014 18:33

Il rapporto tra slam giocati e slam vinti: questa e l unica statistica che conta. Nadal ne ha giocati meno ma in rapporto ne ha vinti più federer ne ha giocati molti di più ma ne ha vinti relativamente pochi. Non potete replicare questa e matematica. Quindi dire che federer ha vinto più slam di rafa non conta niente. Esempio:si fa un confronto tra gli ace di raonic e quelli di seppi:Andreas ha fatto 30 aces in 45 partite Raonic invece ha giocato solo 3 partite facendo 22 aces. Chi batte meglio? Se ragioniamo come voi ragionate con Nadal e roger batte meglio seppi, ma è evidente che raonic ha giocato meno partite e in proporzione ha servito più aces. Nadal e uguale:gioca meno slam ma ne vince di più è inutile confrontare 17 slam ai 14

37
jay (Guest) 27-10-2014 18:17

@ erebus (#1201989)

si ,ho notato che la prima e’ in primissimo piano,la seconda a un km di distanza,per il resto siamo li’

36
SoFarAway 27-10-2014 17:48

Scritto da Piero

Scritto da erebus
prima foto, Nadal agli US Open 2013:
http://www.independent.co.uk/incoming/article8791543.ece/ALTERNATES/w460/Rafael-Nadal.jpg
seconda foto, Nadal a Basilea 2014:
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/10/22/ff1cf4c5ad51e0f29b7c62b5205fa061.jpg
notata la differenza ?

Federer nel 2011 era bollito,ora corre come una lepre,si muove come un gatto e schianta gli avversari anche sul piano fisico.
Notata la differenza?

Bollito? nel finale di stagione vinse soltando Basilea Bercy e Masters in fila. Battè Djokovic immortale a Parigi e per poco non lo faceva anche a New York.

35
SilvioL (Guest) 27-10-2014 16:53

Scritto da Piero
“non lo capisco appieno,io non lo avrei mai fatto”
valà Roger,che per il milioncino che pare abbiano dato a Nadal pr partecipare avresti mosso le chiappe anche tu,pure con l’appendicite

Vorrei vedere in faccia quel grandissimo investitore che ha offerto al Nadal di questi tempi un milione di euro per partecipare ad un torneo… Per fortuna credo che questo personaggio esista solo nelle tue fantasie perché, se lo incontrassi, mi verrebbe una irrefrenabile crisi di riso….

34
Piero (Guest) 27-10-2014 16:53

Scritto da erebus
prima foto, Nadal agli US Open 2013:
http://www.independent.co.uk/incoming/article8791543.ece/ALTERNATES/w460/Rafael-Nadal.jpg
seconda foto, Nadal a Basilea 2014:
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/10/22/ff1cf4c5ad51e0f29b7c62b5205fa061.jpg
notata la differenza ?

Federer nel 2011 era bollito,ora corre come una lepre,si muove come un gatto e schianta gli avversari anche sul piano fisico.
Notata la differenza?

33
ranch (Guest) 27-10-2014 16:01

Scritto da erebus
prima foto, Nadal agli US Open 2013:
http://www.independent.co.uk/incoming/article8791543.ece/ALTERNATES/w460/Rafael-Nadal.jpg
seconda foto, Nadal a Basilea 2014:
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/10/22/ff1cf4c5ad51e0f29b7c62b5205fa061.jpg
notata la differenza ?

Scritto da erebus
prima foto, Nadal agli US Open 2013:
http://www.independent.co.uk/incoming/article8791543.ece/ALTERNATES/w460/Rafael-Nadal.jpg
seconda foto, Nadal a Basilea 2014:
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/10/22/ff1cf4c5ad51e0f29b7c62b5205fa061.jpg
notata la differenza ?

Scritto da erebus
prima foto, Nadal agli US Open 2013:
http://www.independent.co.uk/incoming/article8791543.ece/ALTERNATES/w460/Rafael-Nadal.jpg
seconda foto, Nadal a Basilea 2014:
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2014/10/22/ff1cf4c5ad51e0f29b7c62b5205fa061.jpg
notata la differenza ?

cavolata enorme…dopo il 2009 mi pare di muscoli ne aveva meno rispetto a prima..eoure ha vinto e tanto pure…rosicate :razz:

32
ranch (Guest) 27-10-2014 15:58

Scritto da ROGFED
@ Gabriele da Ragusa (#1201964)
Certo che è curioso affermare che ciò che ha vinto Federer “vale” meno di quanto ha vinto Nadal…..Incredibile! Prova a documentarti per sapere, a detta di tennisti e competenti di questo sport, chi è il più grande tennista di tutti i tempi, e non solo perchè ha vinto 17 Slam e 6 Finals ATP, ma perchè è il più grande talento, trasformato in risultati, che il tennis abbia avuto…..Il resto sono chiacchere

mah non esiste il più grande risultati a parte..non si possono confrontare epoche diverse…poi ognuno ha i suoi record

31
manuel (Guest) 27-10-2014 15:49

federer ha pero ragione.

30
fabrizio (Guest) 27-10-2014 15:31

@ erebus (#1201989)

La differenza la fa l’inquadratura di come viene fatta la foto il bicipite mi sembra egualmente tonico e simile in tutte e due, poi mi ripeto non metto la mano sul fuoco su nessuno nemmeno su Rafa ma non si può neanche affermare con certezza che Rafa abbia barato, io voglio credere e ripeto Voglio che al talento naturale (indubbio) tecnico dello svizzero sia contrapposto un talento fisico e mentale dello spagnolo, anche perché nello sport questi due elementi contano molto nel determinare il risultato.

29
mauro (Guest) 27-10-2014 15:29

Scritto da John Patrick
@ mauro (#1201970)
E’ tutto relativo Mauro. Se Nadal quest anno dal dopo Roland Garros (suo apice) avesse incontrato Federer al posto dei vari Kirgios,Coric,… il famoso 23 a 10 oggi quasi sicuramente sarebbe un 23 a 13/14… Ma non è andata così e tu quindi continui a bearti della statistica tutto contento… Se posso aggiungere: sai perchè esiste questo 23 a 10 secondo me? Perchè, al di là dell’essere mancino di Nadal che lo avvantaggia tanto, al di là della testa di Federer in difficoltà quando si incontrano,…, il problema è che gli scontri diretti sono sempre avvenuti a fine tornei quando Nadal sembrava un robot mentre Federer non ne aveva quasi più. Io credo che la statistica non renda assolutamente l’idea del rapporto di forza tra loro, neanche un po’. Credo che se si fosseso incontrati nei primi turni ci sarebbe uno score completamente diverso. Ma, e torno a capo, è tutto relativo. Se poi vogliamo fare discorsi da puristi del tennis, bè, non dovremmo neanche parlarne. E’ come paragonare Borg a McEnroe. Ogg, a distanza di decenni, quando si parla di gioco si ricorda il grande John, quando si parla di numeri ci si riferisce a Borg. E concludo: guarda che la fine di tutto non sono i confronti diretti, ma il gioco espresso in carriera, il numero dei tornei vinti, gli slam conquistati,… tutti numeri a vantaggio di Federer. Se finisse tutto oggi il Re è svizzero, non spagnolo…

Ti ho fatto il conteggio slam. Fenomeno: giocati 39 slam e vinti 14.percentuale vittoria 35,89. Orologiaio svizzero: giocati 62 slam e vinti 17. Percentuale vittoria 27,41. Vamossssssss

28
ROGFED 27-10-2014 14:43

@ Gabriele da Ragusa (#1201964)
Certo che è curioso affermare che ciò che ha vinto Federer “vale” meno di quanto ha vinto Nadal…..Incredibile! Prova a documentarti per sapere, a detta di tennisti e competenti di questo sport, chi è il più grande tennista di tutti i tempi, e non solo perchè ha vinto 17 Slam e 6 Finals ATP, ma perchè è il più grande talento, trasformato in risultati, che il tennis abbia avuto…..Il resto sono chiacchere

27
mauro (Guest) 27-10-2014 14:29

Scritto da alexalex
@ dave (#1201975)
La verità sta nel mezzo! Mauro è troppo da una parte e tu dall’altra! Da tifoso di Nadal non sento di poter sminuire i 17 slam di Federer! Esattamente come non ha senso sottolineare che 9 deo 14 di Rafa sono sulla terra, visto che ne ha vinti “solo”5 su altre superfici! ma anche a me i confronti non piacciono! Certo, se fossero entrambi 81, Federer avrebbe vinto di meno fino al 2008, ma oggi Rafa sarebbe ritirato da un paio d’anni almeno! E Djokovic avrebbe già 2 o 3 Roland Garros in bacheca!

Fino al 2007, quando Federer aveva 26 anni e Nadal solo 21 e Djokovic solo 20, quindi inesperti, Federer aveva collezionato già 12 slam, non avendo avversari seri che lo potessero contrastare. Dal 2008 il presunto Re ha vinto solamente 5 slam, di cui il Roland Garros regalato su un piatto d’ argento perché il Fenomeno era infortunato e perse contro una “leggenda”come Soderling. Quindi Vamosssssss

26
erebus (Guest) 27-10-2014 14:26
25
John Patrick (Guest) 27-10-2014 14:20

@ mauro (#1201970)

E’ tutto relativo Mauro. Se Nadal quest anno dal dopo Roland Garros (suo apice) avesse incontrato Federer al posto dei vari Kirgios,Coric,… il famoso 23 a 10 oggi quasi sicuramente sarebbe un 23 a 13/14… Ma non è andata così e tu quindi continui a bearti della statistica tutto contento… Se posso aggiungere: sai perchè esiste questo 23 a 10 secondo me? Perchè, al di là dell’essere mancino di Nadal che lo avvantaggia tanto, al di là della testa di Federer in difficoltà quando si incontrano,…, il problema è che gli scontri diretti sono sempre avvenuti a fine tornei quando Nadal sembrava un robot mentre Federer non ne aveva quasi più. Io credo che la statistica non renda assolutamente l’idea del rapporto di forza tra loro, neanche un po’. Credo che se si fosseso incontrati nei primi turni ci sarebbe uno score completamente diverso. Ma, e torno a capo, è tutto relativo. Se poi vogliamo fare discorsi da puristi del tennis, bè, non dovremmo neanche parlarne. E’ come paragonare Borg a McEnroe. Ogg, a distanza di decenni, quando si parla di gioco si ricorda il grande John, quando si parla di numeri ci si riferisce a Borg. E concludo: guarda che la fine di tutto non sono i confronti diretti, ma il gioco espresso in carriera, il numero dei tornei vinti, gli slam conquistati,… tutti numeri a vantaggio di Federer. Se finisse tutto oggi il Re è svizzero, non spagnolo…

24
alexalex 27-10-2014 14:17

@ dave (#1201975)

La verità sta nel mezzo! Mauro è troppo da una parte e tu dall’altra! Da tifoso di Nadal non sento di poter sminuire i 17 slam di Federer! Esattamente come non ha senso sottolineare che 9 deo 14 di Rafa sono sulla terra, visto che ne ha vinti “solo”5 su altre superfici! ma anche a me i confronti non piacciono! Certo, se fossero entrambi 81, Federer avrebbe vinto di meno fino al 2008, ma oggi Rafa sarebbe ritirato da un paio d’anni almeno! E Djokovic avrebbe già 2 o 3 Roland Garros in bacheca!

23
dave (Guest) 27-10-2014 14:03

@ mauro (#1201970)

se federer avesse la stessa eta quanto poco avrebbe vinto rafa…sono sicuro moooolto poco..vamonoossss

22
mauro (Guest) 27-10-2014 13:55

Scritto da Gabriele da Ragusa
@ Il Ghiro (#1201874)
si concordo in parte, eccetto per il fatto che pur nn amando i confronti (anzi li odio) a parziale ridimensionamento di Federer c’è da dire che nn vince uno slam dal 2012 e sempre da qst anno nn vince una partita cn Nadal. Gli scontri sn 10-23 in favore dello spagnolo per cui sn pienamente convinto che un Nadal in condizione con Federer vince. Sarebbe forse combattuta solo sull’erba. Anche sugli slam di Federer ci sarebbe da discutere. Per anni ne vinceva 3 all’anno perchè era effettivamente eccezionale ma anche perchè i “temibili” avversari erano i vari Nalbandian, Hewitt, Roddick, Ferrero..cioè One slam man e qualcuno di loro neanche quello….

Grande Gabriele da Ragusa. Anche se odi il Fenomeno, hai portato delle informazioni oggettive che dimostrano il perché Federer abbia vinto 17 slam. Se solo il Fenomeno avesse giocato negli anni in cui giocavano Nalbandian, Hewitt, Roddick e Ferrero avrebbe fatto il grande slam per 2 o 3 stagioni di seguito ed ora sarebbe ad almeno 20 slam. Ti pregherei, caro Gabriele di riportare questo commento più’ spesso, in modo che lo leggano tutti gli utenti di questo sito tipo la Rogerina o il Supporter del tennis italiano Luca. Vamosssss

21
Gabriele da Ragusa 27-10-2014 13:47

@ Il Ghiro (#1201874)

si concordo in parte, eccetto per il fatto che pur nn amando i confronti (anzi li odio) a parziale ridimensionamento di Federer c’è da dire che nn vince uno slam dal 2012 e sempre da qst anno nn vince una partita cn Nadal. Gli scontri sn 10-23 in favore dello spagnolo per cui sn pienamente convinto che un Nadal in condizione con Federer vince. Sarebbe forse combattuta solo sull’erba. Anche sugli slam di Federer ci sarebbe da discutere. Per anni ne vinceva 3 all’anno perchè era effettivamente eccezionale ma anche perchè i “temibili” avversari erano i vari Nalbandian, Hewitt, Roddick, Ferrero..cioè One slam man e qualcuno di loro neanche quello….

20
alexalex 27-10-2014 13:32

@ pallettaro (#1201937)

Spiegazione tecnica esemplare!
Infatti non è la prima volta che Nadal si presenta a questo punto della stagione scarico come una pallina sgonfia! Nel 2011, dopo una stagione impegnatissima (finali da tutte le parti) e una collezione di punizioni tennistiche subite dal miglior Djokovic di sempre, al Masters tirava il dritto a metà rete e da Federer si prese un 6-0 memorabile! secondo me quest’anno era indeciso sul da farsi, avendo già perso tutta l’estate americana. Ma appena si è reso conto che dai top avrebbe preso mazzate, ha pensato di curarsi l’appendicite e ritentare la rimonta nel 2015!

19
crazynox (Guest) 27-10-2014 12:52

@ Ktulu (#1201728)

Se non sbaglio ai punti ATP di Roger dopo la finale verranno aggiunti quelli xla Davis Cup.

18
pallettaro (Guest) 27-10-2014 12:31

@ ROGFED (#1201895)

E’ stato l’antitesi umana e tecnica di Roger. Mancino, top spin esasperato (fisicamente logorante) , il diritto spesso giocato con la racchetta che, nella sua “spazzolata”, finisce la sua corsa alla sinistra della sua testa e non passando davanti come noi comuni mortali. Parabole sempre arcuate, che abbiamo potuto vedere dal basso nelle splendide immagini a Basilea, paragonate a quelle quasi dritte del picchiatore Bolelli che gioca “quasi piatto”. A completare il suo logorante tennis ci pensa la corsa e il drammatico colpo vincente tirato a 5 – 6 metri dal fondo, non molto conosciuto nella sua incidenza sul fisico e i legamenti. In piena corsa Nadal si deve fermare di colpo per la sua esasperante open stance ed eseguire il mortifero diritto, senza optare mai per un colpetto tagliato o più lavorato, eseguibile anche senza la pedata col piede sinistro, necessaria per fermare la sua massa. Questo tennis, attenuabile sulla terra è massacrante sul duro dove ormai la maggior parte dei tennisti si spacca le ossa e le articolazioni.

Federer all’opposto è quasi numero 1 a 33 anni. Ad ogni colpo non cerca di asfissiare l’avversario cercando di imprimere traiettorie forzate contro il naturale lavoro della racchetta, ma lasciando andare il braccio fa camminare la pallina e la racchetta da sé. L’abbiamo visto molto bene a Basilea con il ritrovato rovescio, giocato a mezzo colpo (quindi anticipato), che sembrava a tutto braccio, mentre in realtà era molto controllato e capace di prendersi l’energia dell’avversario essendo in pratica un contro-balzo da tanto veloce che era il movimento .
La naturale conclusione alla mia noiosa pappardella è che più tennis metti più lunga è la tua stagione agonistica e quindi la tua carriera. Meno tennis metti e più fisico usi per giocare più corta sarà la tua stagione agonistica e più corta la tua carriera.

17
fabrizio (Guest) 27-10-2014 12:17

@ Il Ghiro (#1201925)

:lol:

16
Piero (Guest) 27-10-2014 12:14

“non lo capisco appieno,io non lo avrei mai fatto”

valà Roger,che per il milioncino che pare abbiano dato a Nadal pr partecipare avresti mosso le chiappe anche tu,pure con l’appendicite :lol:

15
Il Ghiro (Guest) 27-10-2014 11:58

Scritto da fabrizio
@ Il Ghiro (#1201874)
Concordo praticamente su tutto io tifo Nadal ma riconosco che Roger è un fuoriclasse che può battere Rafa anche se lo spagnolo gioca bene, è giusto criticare l’uno o l’ altro ma senza malafede come sento spesso, per il resto solo una piccola correzione Rafa ha vinto 14 Slam comunque il tuo pensiero è uguale al mio e quindi onore ai 2 RE del tennis.

Vabbeh, pignolino, il 14esimo lo avevo regalato a Fognini…adesso ci vai tu a riprenderlo… :mrgreen:

14
Il Ghiro (Guest) 27-10-2014 11:47

@ ROGFED (#1201895)

Per prima cosa ti ringrazio per la replica civile, perchè io ero stato un po’ str.nz.tto.
Io penso che gli aiutini li usino tutti gli sportivi professionisti, nello specifico, tutti i tennisti top.
Semplicemente , impossibilitati a sapere “chi e quanto”, teniamo a essere indulgenti con i nostri beniamini e sospetttosi con gli altri.
Hanno tutti staff medici di supporto che non si possono giustificare con la sola cura della salute.
Tutti cercano la massima resa del campione.
Il campione stesso, per ovvi motivi, i tifosi che vogliono che giochi sempre, e che vinca sempre, e gli organizzatori che vogliono sempre la finale Borg/Mc Enroe ad ogni torneo.
Quest’anno la finale Nishikori/Cilic, ovvero una partita degna ma senza i top 4 storici, ha avuto audience pessime.
Ci fosse stata Federer/Nadal avrebbero dovuto cacciare la gente dallo stadio con gli idranti.
Nadal ha una fisicità senza precedenti, o con pochi paragoni.
Federer stesso non è paragonabile a Sampras o Edberg alla stessa età, e non erano certo arrotini maratoneti.L’anno scorso era un semovente, quest’anno rischia di chiudere numero 1, ovvero il top per costanza(anche atletica) nell’arco di 365 giorni.
Murray fisicamente è una bestia.
Nole a un certo punto della carriera ha avuto una crescita fisica esponenziale.

Riguardo al passaporto biologico, sono un malpensante, chi lo controlla?
Ma soprattutto, chi controlla e punisce sono gli stessi (atp)cui non gioverebbe condannare Federer o Nadal?
Immagina che trovino Federer positivo, cosa fai, lo rendi pubblico e lo squalifichi per gli ausopen?fai un danno simile allo slam, danno con gli sponsor, annulli tutti i risltati di quest’anno?Azzeri la spinta d’interesse per il fatto che ha raggiunto il numero 1?
Oppure taci?
Idem per Nadal, Nole, Murray…
Se invece capita al Ghiro, numero 100 del mondo…allora trattamento Olaso, bella conferenza stampa, proclami sul tennis pulito…

13
ROGFED 27-10-2014 11:06

@ Il Ghiro (#1201874)

Vedremo il prossimo anno se hai ragione tu o io, il mio pensiero è il seguente: Nadal è un grande tennista, ha vinto 13 Slam (di cui 9 sulla terra rossa), ma il suo tennis richiede una prestazione fisica spaventosa (l’ho visto fare decine e decine di recuperi disumani), e secondo me lui ha fatto uso di “aiutini”, “aiutini” che non ci si può permettere con il passaporto biologico. Oggi il suo fisico è estremamente logorato e non credo possa tornare ai livelli del 2013 che appena rientrato dall’infortunio al ginocchio a fatto man bassa di quasi tutti i tornei americani. Detto questo penso che Nadal sia stato la più grande “testa” del tennis di tutti i tempi per la forza mentale che ha dimostrato in tutti questi anni

12
frafra (Guest) 27-10-2014 10:53

Lo spagnolo ha perso perchè aveva mal di schiena ginocchio dolorante
polso malconcio e appendice infiammata

11
Original Giulio (Guest) 27-10-2014 10:30

Anno difficile per Rafa ma i vari gufi non si illudano perchè la stella del Maiorchino brillerà ancora,lassù,nell’olimpo del Tennis dove gli compete..
La strada è ancora lunga!

10
fabrizio (Guest) 27-10-2014 10:30

@ Il Ghiro (#1201874)

Concordo praticamente su tutto io tifo Nadal ma riconosco che Roger è un fuoriclasse che può battere Rafa anche se lo spagnolo gioca bene, è giusto criticare l’uno o l’ altro ma senza malafede come sento spesso, per il resto solo una piccola correzione Rafa ha vinto 14 Slam :smile: comunque il tuo pensiero è uguale al mio e quindi onore ai 2 RE del tennis.

9
Il Ghiro (Guest) 27-10-2014 10:12

@ Raul Ramirez (#1201813)

@ ROGFED (#1201827)

Ma avte solo questo in mente???????
Ogni volta che c’è un articolo su Nadal e Federer dite sempre le stesse cose,sfinendo chiunque legga da neutrale, e svilendo il discorso.
Spero che almeno non vi stressiate a leggere gli articoli, tanto il commento è sempre uguale.
Vi aiuto,se la notizia prossima dovesse essere “Federer e Nadal casualmente assieme sull’aereo per l’Australia”, voi potreste commentare:
“Dopal”,” da settembre non è più lui”, “la vergogna è finita,onore la Re”.
Mentre dopo l’intervento medico di Nadal potreste commentare:
“Dopal”,” da settembre non è più lui”, “la vergogna è finita,onore la Re”.
Se invece Nadal partecipasse alla Hopman cup:
“Dopal”,” da settembre non è più lui”, “la vergogna è finita,onore la Re”.

Per gli altri.
A me sembra che Federer abbia rispetto di Nadal, e anche della propria storia.
Lui ha perso spesso da Nadal, ci ha vinto molte volte (10 non sono un episodio sporadico), a volte dopo battaglie, ed è il primo a conoscerne il valore.
Non è la sua bestia nera, è uno che ha vinto 13 slam.
Ha visto sovente perderci 2 con cui anche lui fatica enormemente come Nole e Murray .
Per cui dice una cosa evidente a tutti, Nadal ha dei problemi fisici, “solo lui sa come si sente”, ma questo non è il vero Nadal, ovvero quella di Coric è una bella vittoria, ma non vuol dire che Coric abbia battuto un big four in piena efficienza.
Ha detto quello che chiunque abbia visto il match, non da invasato, ha notato.
Ha giocato più rovesci slice contro Coric che nel resto della carriera,ogni volta che giocava il bimane era in difficoltà o sbagliava alla grande, probabilmente per il riacutizzarsi del dolore.
Non aveva problemi di mobilità o resistenza, aveva difficoltà nei colpi col braccio destro.
Per quel che riguarda gli infortuni, e lo smentire le proprie dichiarazioni sulle date del rientro, è normale, vivi alla giornata.
Basta vedere GQ, che ha un problema simile, Murray quando aveva problemi alla schiena, Soderling, Federer e i bollettini sulla guarigione dalla mononucleosi o dal mal di schiena, e tutti quanti debbano rientrare da infortuni(Del Potro dopo la prima operazione come ultimo esempio tra tantissimi).

Si,lo so:
“Dopal”,” da settembre non è più lui”, “la vergogna è finita,onore la Re”.

8
Tennisman (Guest) 27-10-2014 09:19

Evidentemente sentirsi dire che la Davis di oggi vale poco o niente perche’ quest’anno la giocavano solo gli svizzeri ha lasciato il suo segno e Roger, da pacato gentiluomo, restituisce il favore.

E nonostante tutto la vedo grigia per loro, col Wawrinka attuale e con Tsonga e Gasquet che stanno preparando SOLO quella competizione…

Nadal quest’anno ha giocato DECISAMENTE male, ma l’anno storto capita a tutti – vedi il Roger dell’anno scorso. Piu’ che altro, al di la’ degli infortuni, mi ha sorpreso la tremenda confusione di programmazione e il continuo autosmentire le proprie interviste precedenti, tipico di chi vive alla giornata.

Detto alla buona, l’ultima volta che ho visto giocare il Nadal che tutti conosciamo e’ stato quando si e’ preso le botte da Kyrgios!!

7
alexalex 27-10-2014 08:46

@ Raul Ramirez (#1201813)

Festa mondiale dell’arrotino???

6
ROGFED 27-10-2014 08:30

@ Raul Ramirez (#1201813)

Finalmente una persona che la pensa come me! Bravo

5
Raul Ramirez (Guest) 27-10-2014 07:28

1 SETTEMBRE 2014 ? STAI PARLANDO DI QUESTO ROGER ?

4
_Carlo (Guest) 27-10-2014 02:15

immagino con quali e quante domande gli hanno estorto queste dichiarazioni… :mrgreen:

3
Ktulu 27-10-2014 00:25

Comunque con Coric è stato davvero imbarazzante, la cosa che non capisco è che le due partite precedenti invece sembrava in buona forma. Bhà…

2
Ktulu 27-10-2014 00:23

Se non ho sbagliato i conti, se Roger vince Parigi e Nole perde in semi i due arriverebbero al master perfettamente appaiati in classifica (ma roger avanti di 150 punti nella Race).

1

Lascia un commento