Qualificazioni Future Copertina, Future

Uno sguardo alle qualificazioni Future

24/10/2014 23:18 6 commenti
Nella foto Emanuele Molina
Nella foto Emanuele Molina

Da domani partono le qualificazioni dei tornei Futures della prossima settimana.
Nessun tennista azzurro sarà al via nelle qualificazioni dei tornei F5 di Opava (CZE) e F18 di Loughborough (GBR).

Nessuna presenza italica anche a Porto Alegre (Brasile) e Oslo (Norvegia).

Nel torneo Estonia F3 di Tartu, nel tabellone di quali è presente Andrea Bergomi. Il diciottenne, ma classe 1995, affronterà al primo turno lo svedese Johan Claesson. La testa di serie n°1 del tabellone cadetto è il russo Andrey Rublev.

Sono quattro i tennisti italiani nelle qualificazioni del torneo Grecia F10, in corso di svolgimento a Heraklion. Tommaso Lago, numero 2109 della classifica ATP, affronterà all’esordio l’israeliano Uri Vodavoz. Impegno difficile per Alberto Bagarello, classe 1993, che affronterà la testa di serie n°2 del tabellone: il messicano Mauricio Astorga n°863 ATP. Andrea Vavassori affronterà al primo turno il tennista bulgaro Boris Nicola Bakalov. Il quarto e ultimo tennista azzurro presente nelle quali del torneo greco è Lorenzo Schmid, che affronterà domani il tedesco Julian Weyhausen.

Nel Main Draw dovrebbe essere presente Thomas Fabbiano, in qualità di testa di serie n°1.
Folta la presenza italiana al torneo di Santa Margherita di Pula. 23 i tennisti italiani al via nelle qualificazioni.
La testa di serie delle quali è il canadese Bester, che affronterà all’esordio il giovane azzurro Nicolò Turchetti. Impegno molto complicato anche per Nicola Parini, che si troverà a sfidare il tedesco Altmaier, giovanissimo tennista classe 1998.

Molti derby in programma domani, tra cui spiccano Davide Della Tommasina vs Andrea Sonato; Emanuele Molina vs Marco Di Prima; Pierdanio Lo Priore vs Gianluca Di Nicola e Paolo Dagnino vs Francesco Moncagatto. Il torneo di qualificazioni comincerà domani alle ore 9.30 sui campi del circolo sardo.

Nelle qualificazioni del torneo Futures di Antalya, c’è presente solo Antonio Mastrelia, classe 1994 e n°1272 ATP. Mastrelia, avendo ricevuto il bye all’esordio, partirà dal secondo turno in cui sfiderà Can Kaya (TUR) o Nazar Khrustalev (RUS). Sfortunatamente Antonio è capitato nello spot della testa di serie n°1, l’austriaco Dennis Novak, n°279 ATP.


Lorenzo Carini


TAG:

6 commenti

adr. (Guest) 25-10-2014 21:02

S.Margherita (Italia)
Bester (1) def. TURCHETTI 61 62
PORCU def. Hahn 63 31 ret.
DELLA TOMMASINA (2) def. SONATO 63 75
LUCCHESE def. ZACCARELLI 61 60
CARLI (3) def. DE LUCIA 62 64
WINKLER def. CORTEGIANI 67 75 30 ret.
Kahoun (4) def. Peters 64 31 ret.
MAZZELLA (9) def. Parizzia 60 61
MOLINA (5) def. DI PRIMA 62 63
DI NICOLA (13) def. LO PRIORE 61 61
GALOPPINI def. Uspensky 62 64
MONCAGATTO (11) def. DAGNINO 62 63
MACCARI (7) def. SANTINI 64 62
CHIURULLI (12) def. FOIS 63 62
Altmaier (8) def. PARINI 60 61
Hamou def. Valasik (11) 60 60

6
adr. (Guest) 25-10-2014 20:54

Tartu (Estonia)
Claesson def. BERGOMI 61 67 76

Heraklion (Grecia)
LAGO def. Vodavoz 60 62
Astorga def. BAGARELLO 46 61 76
Bakalov def. VAVASSORI 61 62
SCHMID def. Weyhausen 60 61

5
Il Ghiro (Guest) 25-10-2014 17:30

Scritto da gido
Chiedo agli esperti futuristi “underground” come li definirebbe Figologo: Donati iscritto a Oslo sul duro? Risolto il problema al piede per il quale pareva dovesse giocare solo su terra?

Pare debba usare dei plantari speciali che risolvono buona parte dei problemi.

4
gido 25-10-2014 08:01

Chiedo agli esperti futuristi “underground” come li definirebbe Figologo: Donati iscritto a Oslo sul duro? Risolto il problema al piede per il quale pareva dovesse giocare solo su terra?

3
manuel (Guest) 25-10-2014 07:40

agli azzurrini dico,provateci

2
Figologo (Guest) 24-10-2014 23:28

Accidenti che giungla i futures.
Il tennis vive di un “sommerso”, se mi consentite il termine, di cui non si ha nemmeno l’idea.

Underground, duro e puro.

1