Notizie dal Mondo Copertina, Generica

Caroline Wozniacki ha deciso che non assumerà più alcun coach

20/10/2014 23:10 13 commenti
Caroline Wozniacki classe 1990, n.8 del mondo
Caroline Wozniacki classe 1990, n.8 del mondo

Caroline Wozniacki ha deciso di non assumere più alcun allenatore.
La danese ha detto di stare bene con il padre e non ha più voglia di provare altri coach.

Sono felice dove sono in questo momento. Mio padre è un grande allenatore e sta lavorando bene. E’ bello per me avere la mia famiglia che viaggia con me. Questa è la cosa più importante”.

“Ho capito che quando la mia famiglia viaggia con me per i tornei, mi sento davvero bene.
Non giocherò per sempre, quindi spero che mio padre vorrà stare con me almeno per un po’ di anni.


TAG: , ,

13 commenti. Lasciane uno!

Kriss69forever 22-10-2014 08:20

Bene, ottima decisione

13
Runner 21-10-2014 14:25

@ geppy (#1196631)

purtroppo e masticando amaro…per me hai ragione

12
pazzodicamila 21-10-2014 13:18

Scritto da geppy
@ Fantumazz (#1196611)
Il tennis femminile è pieno di padri allenatori che non hanno mai giocato a tennis. La differenza ad esempio tra Wozniacki e Giorgi(a cui credo tu ti riferisca), sta nel fatto che la prima è una delle migliori a leggere i match ed a sfruttare al massimo il suo potenziale, Camila invece a livello tattico è una delle peggiori del circuito. Quest’anno ha sprecato moltissime occasioni che l’avrebbero portata almeno tra le prime 20.

Appunto, quest anno! Il suo primo anno a pieno regime! Molti di voi non capiscono la differenza tra età tennistica ed età anagrafica. Fanno finta di ignorare il passato della Giorgi, fatto di peregrinaggi (magari qualche colpa c’è) un lutto gravissimo nel 2011 e quando tutto pareva sistemarsi nel 2012 ecco che arriva l’ infortunio e la tiene a mezzo regime per tutto il 2013, con una dozzina di tornei disputati!
Lasciatela vivere e lavorare! Con un po’ di ritrovato equilibrio è arrivata a ridosso delle 30. ci vuole pazienza, senza ovviamente nessuna garanzia di successo. Forza Camila…e Sergio!

11
Angie (Guest) 21-10-2014 12:41

Scritto da Fantumazz

Scritto da geppy
@ Fantumazz (#1196611)
Il tennis femminile è pieno di padri allenatori che non hanno mai giocato a tennis. La differenza ad esempio tra Wozniacki e Giorgi(a cui credo tu ti riferisca), sta nel fatto che la prima è una delle migliori a leggere i match ed a sfruttare al massimo il suo potenziale, Camila invece a livello tattico è una delle peggiori del circuito. Quest’anno ha sprecato moltissime occasioni che l’avrebbero portata almeno tra le prime 20.

Sono d’accordo con te. E apprezzo anche il garbo con cui hai replicato, cosa rara quando si parla di Camila.
Per come la vedo io, è un bene che papà Giorgi venga affiancato da un tecnico, almeno per un certo periodo. D’altronde, anche la Wozniacki ha avuto esperienze professionali con coach professionisti.
Ciò che, invece, trovo surreale è la tesi – pretestuosa e ormai stantia – secondo cui Camila dovrebbe essere allontanata dal padre solo perché questi non ha mai giocato a tennis.
E’ una tesi semplicemente ridicola. Come hai giustamente ricordato, ci sono tanti padri-allenatori che non hanno mai giocato a tennis; per tacere, poi, dei tanti coach di vaglia che non hanno mai praticato lo sport di cui si occupano (o se l’hanno fatto, l’han fatto a livelli poco più che amatoriali).

Quoto completamente. Basta pensare al padre delle Williams sisters.
Inoltre il legame affettivo tra i Giorgi è fortissimo come lo è per Caroline. Però anche io penso che qualche suggerimento tecnico/tattico esterno potrebbe aiutare la Giorgi nella scalata alle posizioni alte del ranking. Per restare dove è ora….non ha bisogno di altro. Ma le basta?

10
giampy92 (Guest) 21-10-2014 12:09

@ forever007 (#1196654)

Hai perfettamente ragione, Camila si può notare che nei cambi campo è tesissima e non sa stare ferma (neanche Nadal si agita così tanto) e il padre che si comporta come un ossesso non l’aiuta.

9
forever007 21-10-2014 11:39

Il problema del padre di Camila non è tanto che non ha mai giocato a tennis, ma che non si comporta da coach durante le partite, bensì da padre, e questo non fa bene alla Giorgi, come è evidente in moltissime sue partite. Lui è Mr. Ansia, non fa giocare tranquilli e spesso assume un comportamento ai limiti dell’infantile. Insomma vuole fare il personaggio,e durante una partita non sono necessari i clown

8
Fantumazz 21-10-2014 10:43

Scritto da geppy
@ Fantumazz (#1196611)
Il tennis femminile è pieno di padri allenatori che non hanno mai giocato a tennis. La differenza ad esempio tra Wozniacki e Giorgi(a cui credo tu ti riferisca), sta nel fatto che la prima è una delle migliori a leggere i match ed a sfruttare al massimo il suo potenziale, Camila invece a livello tattico è una delle peggiori del circuito. Quest’anno ha sprecato moltissime occasioni che l’avrebbero portata almeno tra le prime 20.

Sono d’accordo con te. E apprezzo anche il garbo con cui hai replicato, cosa rara quando si parla di Camila.

Per come la vedo io, è un bene che papà Giorgi venga affiancato da un tecnico, almeno per un certo periodo. D’altronde, anche la Wozniacki ha avuto esperienze professionali con coach professionisti.

Ciò che, invece, trovo surreale è la tesi – pretestuosa e ormai stantia – secondo cui Camila dovrebbe essere allontanata dal padre solo perché questi non ha mai giocato a tennis.
E’ una tesi semplicemente ridicola. Come hai giustamente ricordato, ci sono tanti padri-allenatori che non hanno mai giocato a tennis; per tacere, poi, dei tanti coach di vaglia che non hanno mai praticato lo sport di cui si occupano (o se l’hanno fatto, l’han fatto a livelli poco più che amatoriali).

7
geppy (Guest) 21-10-2014 10:13

@ Fantumazz (#1196611)

Il tennis femminile è pieno di padri allenatori che non hanno mai giocato a tennis. La differenza ad esempio tra Wozniacki e Giorgi(a cui credo tu ti riferisca), sta nel fatto che la prima è una delle migliori a leggere i match ed a sfruttare al massimo il suo potenziale, Camila invece a livello tattico è una delle peggiori del circuito. Quest’anno ha sprecato moltissime occasioni che l’avrebbero portata almeno tra le prime 20.

6
Fantumazz 21-10-2014 09:37

Un’altra grande allenata da un padre che non è stato un tennista.
Chi ha orecchie per intendere, intenda…

5
zagortenay 21-10-2014 08:29

Giusto!!!! Perchè buttare via i soldi inutilmente? Molti giocatori o giocatrici potrebbero farne a meno del coach…non trovate? :wink:

4
brizzo (Guest) 21-10-2014 07:23

Vengo io gratis a farti da coach

3
Adriano (Guest) 21-10-2014 00:04

Bella notizia per tutti i coach , soprattutto per la agpt o forse gtap o qualcosa del genere , quella che in Italia è gestita da castellani e pistolesi

2
Mik (Guest) 20-10-2014 23:36

ha detto “per almeno ancora un po’ di anni” non “per almeno un paio di anni” XD

1

Lascia un commento